Basta un quarto d’ora per bloccare gli scrutini?

Blocco degli scrutini illegittimo? E i Cobas dettano ai docenti il vademecum per scioperare senza incorrere in sanzioni. L’astensione dal lavoro e’ regolata da una legge del ’99. I sindacati di base sottolineano che lo sciopero e’praticabile ma con limiti precisi che, ovviamente, e’ possibile aggirare. In un solo caso vige il divieto assoluto di procrastinare la conclusione gia’ fissata e riguarda le classi che concludono il ciclo di istruzione, ovvero la terza media e l’ultimo anno di secondaria superiore. Divieto assoluto di procrastinare per gli studenti che devono sostenere gli esami. Negli altri casi invece  gli scrutini non possono slittare oltre […]

  

A scuola non mostrate le ascelle

No alla mostra di ascelle e gambe pelose in classe.  Spesso i ragazzi si preoccupano in maniera ossessiva del loro aspetto, del jeans giusto da indossare in quella particolare occasione, del taglio dei capelli o di un tatuaggio.  Anche la frequentazione delle lezioni scolastiche  è diventata da tempo un’occasione d’oro per sfoggiare gli outfit più stravaganti o le griffe più prestigiose. Fenomeno già abbondantemente analizzato e discusso da sociologi ed esperti che si sono chiesti se fosse meglio quando si stava peggio ovvero  quando tutti indossavano un grembiule o una divisa uguale  che annullava le differenze di classe e  teneva […]

  

Renzi gioca con la scuola e passa dal poker agli scacchi

Matteo Renzi sull’Italicum ha rischiato di giocarsi il partito ma su La Buona scuola rischia di perdere la maggioranza degli elettori del Pd. E questo davvero non se lo può permettere. Il premier pensava che la partita con la scuola potesse essere giocata come una mano di poker. Il problema è che quello che doveva essere il suo asso nella manica, la cancellazione del precariato, si è rivelato un mezzo bluff e a questo punto senza carte vincenti in mano il governo ha dovuto cambiare strategia. Almeno all’apparenza. Dall’azzardo del poker Renzi è passato alla tattica più ragionata degli scacchi, cercando […]

  

Renzi bocciato: la riforma della Scuola è Buona ma l’ha copiata da Forza Italia

Autonomia, sgravi fiscali per le paritarie, chiamata diretta dei docenti, carriera basata sul merito,  piani di studio personalizzati per gli studenti, alternanza scuola-lavoro, più inglese e più informatica.Ma questa non era la riforma del centrodestra?  La Buona Scuola di Matteo Renzi si incardina su principi per l’affermazione dei quali il centrodestra ed in particolare Forza Italia ha dato battaglia per anni. In particolare sull’autonomia scolastica è impossibile non  notare come il progetto Renzi sul reclutamento dei docenti appaia ispirato (per non dire proprio copiato) da quello presentato dall’ex sottosegretario all’Istruzione di Forza Italia, Valentina  Aprea,  nel maggio del 2008,  quando ricopriva […]

  

Renzi fai scendere i precari dalle montagne russe

Dura, durissima la vita per migliaia di precari della scuola negli ultimi mesi. Il governo Renzi li ha fatti salire sulle montagne russe della speranza e della disperazione e per il momento sembra intenzionato a tenerli sospesi ancora per bel un po’. Nel settembre scorso 150.000 precari hanno ricevuto dal governo la  promessa che sarebbero stati assunti  e sono arrivati  più o meno fino a Natale con questa splendida certezza perchè ad annunciare che sarebbero passati di ruolo era stato personalmente il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Nessun dubbio nessuna esitazione da parte del premier:  tutti i precari presenti nelle […]

  

Conti sballati e Riforma rimandata. La Buona Scuola di Renzi è ferma al palo

  Altro che La Buona Scuola.  Quella che sta per scoppiare tra le mani del premier Matteo Renzi è la “Bomba scuola”. Una bomba da sei miliardi di euro. A tanto ammonta la cifra che lo Stato in sostanza deve a tutti i precari.  La reiterazione per anni e anni dei contratti a tempo determinato era una miccia accesa da tempo e adesso dopo la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 26 novembre scorso  che ha condannato l’Italia per abuso di contratti a tempo determinato la bomba è esplosa e il pressing sul governo affinchè trovi una soluzione si è […]

  

Renzi rottama la Giannini e copia la Gelmini

<La scuola non sarà più un ammortizzatore sociale>. Indovinate chi lo ha detto? No. Non l’ex ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. E’ vero che è stata lei la prima a dirlo ed a ripeterlo più volte. Ma questa volta è il sottosegretario all’Istruzione piddino Roberto Reggi ad annunciare al quotidiano la Repubblica i nuovi obiettivi strategici del governo  per migliorare la qualità della scuola italiana, partendo appunto dall’assunto che era stato lo” slogan” della Gelmini. Forse il governo di Renzi vuole anche finalmente investire più soldi nel settore dell’Istruzione?  Assolutamente no. Reggi vuole fare lavorare di più i docenti, chiedendo loro di […]

  

Il fallimento scolastico costa mezzo miliardo di euro al Paese

Gli studenti che hanno abbandonato gli studi nell’ultimo ciclo scolastico sono costati all’Italia mezzo miliardo di euro. Non solo. Il costo sociale dei giovani  che non lavorano e non studiano è di 32,6 miliardi all’anno. Numeri preoccupanti dietro ai quali si aprono scenari a rischio perchè questi  fallimenti costano non soltanto in termini strettamente economici. Spesso il fallimento scolastico è allo stesso tempo causa e conseguenza di situazioni di grave disagio sociale. In Italia lungo tre cicli di studio sono rimasti al palo quasi tre milioni di studenti.  Negli ultimi 15 anni 2 milioni e 900.00 ragazzi si sono iscritti […]

  

Terza media e Maturità: serie verifiche o pagliacciate?

Terza media: uno studente su tre andava bocciato.  E tra i maturandi uno su tre confessa di aver riccamente copiato per superare il  “Quizzone” previsto come terza prova alla Maturità. Se questi dati fotografassero davvero alla perfezione la realtà allora occorre chiedersi  che senso possa avere dare ancora tanta importanza a queste due prove che da sempre rappresentano (o meglio dovrebbero rappresentare) un importante passaggio nel percorso educativo dei giovani. Il primo dato,  sulla percentuale di studenti che avrebbe meritato la bocciatura in terza media, è una stima di Tuttoscuola (http://www.tuttoscuola.com/cgi-local/nl_archivio.cgi). Insegnanti, presidi e genitori sanno benissimo che lo studente promosso con […]

  

Aboliamo la Maturità. Studenti in lotta: l’esame costa troppo, eliminiamolo.

Abolire l’esame di Maturità: costa troppo ed è praticamente inutile visto che alla fine vengono promossi quasi tutti gli studenti, ovvero  il 99.1 per cento. Questo il risultato forse non troppo sorprendente di un sondaggio condotto dalla redazione di Studenti.it, http://www.studenti.it/maturita/notizie-maturita/maturita-costi-esame.php. Gli intervistati erano tutti studenti “maturandi”  dunque non è difficile immaginare che in questo momento il loro primo desiderio sia quello di cancellare la temuta prova. Il portale dedicato al mondo della scuola prima di tutto  fa i conti.  Lo scorso anno scolastico il costo dell’esame nazionale è oscillato tra i 70 e gli 80 milioni di euro. Spese sostenute […]

  

Oltre le Nuvole © 2019