Il testamento di Gheddafi che io non avevo mai letto.

Ho trovato grazie ad un amico una cosa che non avevo letto su nessun giornale.        IL testamento di Muhammar Gheddafi .  L’ eredità che ha lasciato a noi italiani è stata la immigrazione incontrollata e la perdita della nostra supremazia sul petrolio libico a vantaggio di altre (Total in primis). Il suo popolo sta male, contrariamente a prima quando la Libia era terra dove molti andavano a lavorare da altri paesi. Il suo progetto del Dinaro d’ Oro è ovviamente naufragato e come moneta per gli scambi si usano ancora dollaro (per il Petrolio) o Franco Africano https://it.wikipedia.org/wiki/Franco_CFA che da grandi […]

  

Oro e Argento , il grande rialzo poi giù. A Cina chiusa….

E’ successo un po’ di tutto in questo trimestre con rialzi sostenuti sui metalli preziosi sino alla terza settimana di Agosto, l’indice sulle Gold Stock ha toccato il valore massimo dall’inizio del 2016 con un +150%, e a seguire un’importante flessione al ribasso nel mese di settembre con accelerazione nella prima settimana di ottobre. Inizierei nel commentare proprio quanto è accaduto negli ultimi giorni. Ci sono pochi dubbi, l’ultima discesa è stata ancora una volta ben orchestrata dalla manipolazione sia al fine di evitare rialzi eccessivi sull’Oro e sull’Argento in un arco temporale ravvicinato e sia per soccorrere le bullion […]

  

Il desiderio di scegliere è ancora vivo?

Il desiderio di poter scegliere La grande battaglia politica e ideologica si sta davvero spostando . Da destra e sinistra , a chi vuole ancora far scegliere le persone e chi no , perché ritiene non siano in grado. Ricordate i commenti post Brexit? Moltissimi intellettuali, e grandissima parte dell’ establishment sostenne che su certi temi “ non si può far scegliere il popolo” oppure che “cosa ne sa il pensionato o il contadino del Brexit?”. Lo stesso avviene per il referendum in Italia. Un senato che ratifica i trattati internazionali e le leggi quadro europee composto da NON eletti […]

  

Alemanno , Marino , Cota . Ma noi italiani crediamo nelle sentenze?

  Da sempre non credo nelle sentenze. Chi dice che “le sentenze si rispettano “ per me è un fesso. Le sentenze si eseguono, si oppongono, si leggono e si commentano se uno ne ha tempo. Qualche mese fa un avvocato siciliano mi disse “ una sentenza di colpevolezza non fa di un uomo un omicida”. Era l’ avvocato di una persona che ha avuto sentenza di colpevolezza in tre gradi di giudizio . Mi ha raccontato alcune cose e gli ho creduto sinceramente. Credo che quel suo cliente sia in carcere per omicidio e invece avrebbe dovuto scontare solo […]

  

Ottobre rosso © 2018