Gentiloni commissariato prima di inziare.

Soros GentiloniTrattato x cessione Mare ITAMare italiano Macronveronica De Romanis Gentiloni

    Non avevamo bisogno di nessuna altra prova di quanto questa UE sia tiranna, ingiusta e squilibrata in favore di alcuni paesi. Comunque a Bruxelles non perdono occasione per ricordarci quanto ci considerino inaffidabili, straccioni e possibili voltagabbana. Le cancellerie UE sono riuscite a creare un mostro politco con la abbinata 5Stelle/PD /LEU , ma non  basta. Devono umiliare il Paese fondatore che aveva osato con Salvini mettere in dubbio chi comandasse , anzi chi fosse il tiranno e da dove venissero gli ordini. Devono umiliare persino i loro lacchè del PD e del 5 stelle. Ed ecco che […]

  

Questa LEGA è di Salvini. Non dei Bossi.

corsera liraexport ITA GERMANIAPerdite su DERIVATIderivatiDraghi derivati

Molti dei simpatizzanti ed elettori della LEGA , soprattutto al CENTRO-SUD ma anche al Nord, non fanno parte dei vecchi leghisti bossiani celoduristi. Tanti  nelle file della Lega lo devono ancora realizzare. La Lega (non LEGA NORD) è per Salvini un partito nazionale , che vuole una Italia unita . Oltretutto la riforma del titolo V portò sprechi e ruberie. Ovviamente  le autonomie regionali si devono mantenere,  ma sempre nell’ ottica del bene comune e del concetto di mutualità. I pochi (spero ) del Nord che sostengono che ” Noi l’ Euro ce lo possiamo permettere” e che ” il […]

  

Salvini ha fatto ALL IN . Ecco cosa c’ è in ballo.

Screenshot_2019-09-01 Derivati di Stato per ridurre il deficit, poi è arrivato il «conto» di 24 miliardimatteo salvini

Mattarella vuole mettere in 4 Ministeri uomini di sua fiducia. E di fiducia di Bruxelles. Oltre ad essere una prassi non prevista dalla Costituzione, il perchè appare chiarissimo ed evidente. Quante nomine devono fare la Presidenza del Consiglio (ormai in mano a Bruxelles- Mattarella) e questi Ministri (MEF-Trasporti- MISE- Difesa-Esteri )? Migliaia. Sono quelle le poltrone che contano. Quelle che non devono occupare Leghisti o anche Grillini non legati alle cancellerie UE. Nel nuovo governo giallorosso i ministeri chiave non andranno a grillini vedrete. Sono riusciti a far passare Giuseppe Conte come uno in quota 5 stelle (cosa non vera […]

  

I meriti di Salvini .

Nei salotti buoni e nei media mainstream oggi la parola d’ ordine mainstream è ” Salvini ha sbagliato i tempi e si è fatto fuori da solo ” , ci tengo a ricordare a tutti cosa ha fatto Salvini in questi ultimi anni. Matteo Salvini ha preso un partito allo sbando che stava al 4% e lo ha portato prima al 17% poi al 34% . Matteo Salvini ha preso un partito del Nord Italia e lo ha fatto diventare nazionale. Matteo Salvini ha preso un partito che era fermo al medievo del ” Roma ladrona ” , ” I […]

  

Alberto Bagnai da Goofynomics.

(…chi sa perché è un QED, sa anche che, quindi, non deve preoccuparsi. Lasciate che si preoccupino gli altri. Ai lettori di questo blog la situazione è piuttosto chiara. Non credo siano stupiti del fatto che la coalizione fra un partito profondamente critico e uno profondamente europeista sia andata in crisi! Ieri se n’è accorto perfino Fabbrini (chi?) sul Sole 24 Ore! I miei lettori hanno avuto il privilegio di saperlo sette anni or sono… Dice: “Ma allora perché ci avete governato insieme?” Io perché sono entrato in politica per obbedire: mi è stato ordinato di tenere in piedi questa strana coalizione, e […]

  

Breve storia della crisi

Italia di ConteMacron ConteConte MerkelConte Van Del leyen

Voglio raccontare la mia interpretazione su come nasce la crisi di governo. Fissiamo dei paletti iniziali: 1) Questo governo nasce con 3 partiti che trovano una quadra .  Il Movimento 5 stelle con il doppio dei voti della LEGA , la Lega che si stacca dalla alleanza elettorale con Forza Italia e FDI e il partito del Presidente della Repubblica che è il terzo convitato di pietra nel tavolo del Governo gialloverde. Il convitato di pietra inserisce almeno 2 ministri importantissimi , Tria al MEF e Moavero agli esteri oltre a vietare a Savona il MEF.  La dimostrazione che sul […]

  

Di Maio ha ragione su TAV?

toninelli-tav-torino-lione-1114423

I sostenitori del 5 stelle scatenati contro Di Maio per aver rimandato all’ aula parlamentare la decisione sulla TAV. Ad un primo colpo d’ occhio sembrerebbe un tradimento ma tentiamo di guardare la faccenda da altri punti di vista: 1) Cosa accadrebbe se davvero Di Maio puntasse i piedi e facesse dimettere i ministri , creando la crisi di governo ? Innanzitutto che la colpa della crisi di governo sarebbe addebitata al partito 5 stelle con le conseguenze elettorali che ne conseguono. E se si andasse ad elezioni proprio i 5 stelle pagherebbero un dazio altissimo. Oltre a quello che […]

  

Von Der Leyen eletta per un pugno di voti. Dei 5 stelle purtroppo..

Ursula

Come possono i 5 stelle aver votato la Von Der Leyen? Siamo alle solite. Incoerenza pura. La stessa che portò dalla alleanza con Farage al tentativo di entrare in ALDE. Da un lato Forza Italia che fa parte del PPE e vota contro i candidati italiani della LEGA e a favore di candidati tedeschi o filo tedeschi, dall’ altra i 5 stelle che votano come Presidente della Commissione Tedesca pardon Europea . Una candidata ultraeuropeista e immigrazionista (le vite si salvano …  ma in Italia) . Come si può avere due partiti , uno alleato alle elezioni di Salvini-Meloni e […]

  

Il fisco a caccia dei grandi? finalmente.

Negli ultimi tempi pare che ci sia un nuovo approccio della Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza nei confronti della evasione fiscale. Mentre il mantra mediatico riprende sempre gli stessi temi tipo ” italiani popolo di evasori” , non ci si accorge che negli ultimi anni il rapporto cacciatori di evasori – evasori per fortuna sta cambiando. Rottamazioni e altri metodi di chiusura per i piccoli sono stati allargati anche in previsione dell’ allargamento della flat tax , mentre si va alla ricerca del bersaglio grosso. Pare che finalmente qualcuno abbia suggerito che non sono l’ idraulico ed […]

  

Per il partito FORZA SPREAD una brutta settimana.

Calenda Decreto Dignità 2Corsera UECorsera UE

Pessime notizie in settimana per il partito Piddin-Globalista-Immigrazionista. Iniziamo con ordine: 1) I dati sugli occupati sono i migliori dal 2012. Grazie anche al decreto dignità che tutto il mainstream da Forza Italia, al PD, a + Europa e persino Fratelli d’ Italia avevano criticato. I giornaloni schierati hanno fatto la ennesima figura da peracottari sbagliando ogni previsione.  Secondo i geni della comunicazione le società di riders avrebbero chiuso bottega in Italia e aperto altrove. Tutto ciò non è accaduto anzi incrementano riders e aprono in altre città. Oltre a questo i contratti precari diventano sempre più stabili (presto speriamo […]

  

Ottobre rosso © 2019