LEGA -5 Stelle , Manca pochissimo. E se varano il nuovo governo …. Minibot?

minibot-borghi

Manca poco. Davvero pochissimo. Alcune ore e poi se accadrà ci sarà il governo più rivoluzionario della Storia della Repubblica Italiana. REPUBBLICA sottolineo. Non Colonia . Da troppo tempo subivamo i diktat di Bruxelles, dell Merkel o di altri.  Se si riuscirà a varare davvero un governo LEGA- 5 Stelle cosi come auspicavo nel 2010 http://blog.ilgiornale.it/angelini/2015/07/29/se-solo-lega-e-5-stelle-facessero-un-accordo/  (articolo che ebbe poco successo all’ epoca)  , allora tutto sarà possibile nel futuro del nostro Paese. Aspetto di capire innanzitutto chi ci sarà nei ministeri economici e se ci saranno veti del Quirinale. IL nostro Paese,  ad ogni modo , da sempre culla […]

  

Alberto Bagnai candidato Lega? bello schiaffo alla sinistra.

Alesina

La notizia più interessante dell’ ultimo mese per i sovranisti è senz’ altro la candidatura di Alberto Bagnai nella Lega di Salvini. Sottolineo di Salvini perchè in qualsiasi altra Lega passata, sarebbe stata una cosa improponibile ed impossibile. Innanzitutto perchè non è più Lega NORD, ma un partito ormai non più territoriale , nel quale sono rimasti alcuni rappresentanti del ” celodurismo” e del ” Roma ladrona la Lega non perdona” , ma destinati ad essere minoranza se non ad uscire come alcuni hanno già fatto. La Lega di Salvini si è proposta come il vero partito sovranista italiano, molto […]

  

Balle , doppiopesismo mediatico, spin doctors… ne usciremo mai?

Bagnai Brexit

Bisognerebbe aprire una rubrica settimanale intitolata “ Balle spaziali della settimana” oppure “ scoperte in settimana” .   Iniziamo da una notizia che non abbiamo sentito molto in giro , chissà perché? Forse perché sputtana un certo modo di fare giornalismo ed il mainstream mediatico “ Putin cattivo “ . La CNN licenzia tre giornalisti per aver manipolato e pubblicato notizie false riguardanti il RussiaGate.  Uno dei giornalisti dimessi (o dismessi)è il premio Pulitzer  ERIC LICHTBLAU (ex New York Times) . Un  premio Pulitzer che viene obbligato a dimettersi non è cosa da tutti i giorni ma la notizia è […]

  

Come è colorata l’ Europa? Una foto disarmante

partner commerciale

In questa settimana mi ha molto colpito un grafico , tanto semplice come lettura e interpretazione , quanto disarmante. Lo allego sotto l’ articolo. In questo grafico si vede ogni paese europeo disegnato con la bandiera del suo miglior partner commerciale. Quindi e ad esempio Italia importa molto da Germania , l’ Italia sarà colorata con bandiera tedesca. Ebbene , l’ Italia è il miglior partner commerciale solo in Albania e quindi solo l’ Albania è colorata con il tricolore. Ma la cosa che più mi ha fatto riflettere è che nemmeno il Belgio è colorato con il tricolore Francese […]

  

Caro Robert De Niro , vieni a stare in Italia senza Trump….

  Alla fine ha vinto Trump. Il Berlusca americano. Forse l’ unico che poteva avere speranza di vincere contro i media, i testimonial, il mainstream mondiale , le lobbies bancarie e i finanziamenti sauditi. Sarà un buon Presidente? Me lo auguro. Dalla sua parte aveva solo Putin e Clint Eastwood . Due facce da duri. E non solo facce. Trump spero farà terminare le sanzioni contro la Russia, e magari farà naufragare i trattati sul libero commercio USA –Canada vs Europa. Lo speriamo tutti. Ma la cosa più divertente di questa elezione è stato leggere i tweet o ascoltare in […]

  

BREXIT – Puniamo gli inglesi, come si sono permessi di fare questo?

Parliamo delle reazioni al BREXIT .  Chi era per il LEAVE commenta che “ dopo Napoleone e Hitler la terza dittatura è stata cacciata dagli inglesi.”  Ammirazione per la democraticità dell’ apparato inglese che sottopone a referendum una così importante decisione . E a Cameron riconoscono quantomeno la sua coerenza e democraticità , oltre al fatto di non aver truccato le elezioni, sospetto invece che aleggia da altre parti. I sostenitori del “REMAIN” invece si sono affrettati a sostenere che non si deve sottoporre a referendum un argomento di questo genere , e che comunque gli anziani over 50 non […]

  

Opinione pubblica in catalessi, ma non solo per colpe sue. Referendum 17 Aprile

Ma la nostra opinione pubblica che fine ha fatto? Ormai lo stato di catalessi degli italiani non cambia di una virgola. In pochissimo tempo con la scusa dei conti pubblici , della crisi e del “ ce lo chiede l’ Europa” il governo italiano (Berlusconi-Monti-Letta-Renzi) ha approvato o non è riuscito a controbattere  nemmeno  una delle corbellerie messe in piedi contro gli italiani. Le riforme che hanno reso più precario il mondo del lavoro, le tasse sui depositi titoli, la guerra stupida ai beni di lusso come SUV e barche , la guerra al contante,  la distruzione di alcuni settori […]

  

Salvini e Meloni , non fate il gioco di Renzi.

Sinceramente ne ho le scatole piene di questa storia dei migranti. Pochi li prenderanno in Germania facendogli fare gli operai a basso costo come già sperimentato con i tedeschi dell’ est e i turchi. Gli altri arriveranno sul groppone di quelli che hanno governi senza attributi (Italia in primis). Ma se non ci fosse una crisi economica devastante , questi potrebbero trovare un lavoro invece di delinquere o vivere di sussidi . Questo è il vero punto. Badate bene non sto certo dicendo di aprire le frontiere a tutti, ma solo che se ci fosse lavoro una quotasi potrebbe prendere, […]

  

Le lezioni della Grecia ai 5 Stelle.

Angela Merkel ha dichiarato che il popolo greco ha manifestato un grande desiderio di rimanere nell’ EURO. Non ho idea di come possa sostenere una cosa del genere , visto che un referendum sulle misure di austerità (ma interpretato da molti come un referendum su EURO ) fosse stato stravinto dal fronte del NO. Suppongo che Angela Merkel abbia dei sondaggi più o meno segreti che dimostrino il fatto che una gran parte del popolo greco , per ragioni diverse , non desideri uscire dall’ EURO o dalal UE, che pure tante sofferenze hanno provocato agli ellenici. L’ idea di […]

  

Uscita della Grecia da Euro .. uno spauracchio per gli EURISTI.

Cristine Lagarde , la donna che sostituì Dominique Strauss Kahn alla guida del FMI dopo lo  scandalo-bufala che portò alle dimissioni del secondo, oggi ha dichiarato che la uscita dall’ EURO della Grecia è una delle possibilità sul tavolo. Ha anche precisato che la eventuale uscita della Grecia dall’ Eurozona non significherebbe la morte dell’ EURO. Dichiarazione non banale se vista da un certo lato. La Uscita della Grecia dall’ EURO segnerebbe un passo fondamentale per la distruzione dell’ eurozona. Basterebbe che un anno dopo l’ uscita, in Grecia la situazione fosse quantomeno non peggiore di ora. Questo potrebbe essere […]

  

Ottobre rosso © 2019