state sereniRequiem per Pier Luigi Bersani, Gianni Cuperlo, Rosy Bindi, Andrea Giorgis, Enzo Lattuca, Alfredo D’Attorre, Barbara Pollastrini, Marilena Fabbri, Roberta Agostini e Marco Meloni, sostituiti d’imperio dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera. Il divieto di mandato imperativo? Un vincolo trascurabile nella nuova Repubblica renziana: tutti per uno, uno per sé. Viva l’Italia. Viva l’Italicum. Una domanda alla minoranza Dem: state sereni? Un consiglio: rifatevelo per conto vostro, un partito autenticamente democratico e di sinistra, socialista, socialdemocratica, social-liberale. Fatelo come piace a voi. Perché – mi domando e dico – farvi sputare in un occhio e piagnucolare come scolaretti? Vi faranno anche tornare in Commissione, dopo la discussione sulla legge elettorale, ma conterete sempre meno. Vi faranno passare sotto le forche caudine, col capo cosparso di cenere, accompagnati dai genitori e, per chi non ne ha più, da un tutore di stretta osservanza e obbedienza renziana. Contenti voi.

Tag: ,