Le quattro lesbiche del calcio femminile, la tavecchiata di Belloli

belloli

“Quattro lesbiche!”. Questo sarebbe lo sprezzante giudizio sul movimento calcistico femminile espresso da Felice Belloli, presidente della Lega nazionale dilettanti. Un dilettante allo sbaraglio, Belloli, degno successore di quel Tavecchio la cui impunita impudenza in espressioni omofobe, fino a ieri, sembrava impareggiabile. Lui nega, naturalmente. Ma a tradirlo ci sarebbe – il condizionale rimane d’obbligo – il verbale della riunione del 5 marzo del consiglio di dipartimento del calcio femminile della Lega. “Basta! Non si può sempre parlare di dare soldi a queste quattro lesbiche“, avrebbe tuonato l’ex fedelissimo di Tavecchio. Il documento è firmato dal vice presidente vicario (con delega al calcio femminile) Antonio Cosentino, che […]

  

Tifoso assassinato, lo striscione infame

esposito

Ci sono foto, come questa scattata ieri all’Olimpico, che non hanno bisogno di didascalie. Si commentano da sole. Un abbraccio alla madre di Ciro Esposito, tifoso del Napoli, assassinato non una ma due volte.

  

Restituiteci Mennea

MENNEA

E adesso chi ce lo ridà Pietro Mennea? Il rischio è di averlo irrimediabilmente sostituito, nell’immaginario collettivo, con il giovane Montalbano, con l’immagine di un Mennea ben diverso, decisamente più belloccio – l’attore Michele Riondino – ma privato delle sue caratteristiche più autentiche: la determinazione esasperata ed esasperante, una capacità di sacrificio che non ha (non ha avuto e probabilmente non avrà) eguali nel mondo dello sport e poco spazio lasciava ai sentimenti. Vederlo nell’agiografia confezionata da RaiUno, la notte prima della decisiva gara di Mosca del 1980, piagnucolare con il suo mentore per aver deluso “la donna della sua vita”, ce ne ha restituito […]

  

Il blog di Roberto Alfatti Appetiti © 2017