Fra i tanti libri usciti nell’ultimo anno sulle onde gravitazionali, una delle scoperte più importanti degli ultimi anni e, per ora, la scoperta del secolo (XXI) per la fisica, ce n’è uno firmato non da uno scienziato, bensì da un sociologo. Harry Collins, sociologo della scienza, direttore del Centre for the study of knowledge, expertise and science della Cardiff university, ha seguito le ricerche e gli esperimenti della (ampia, e internazionalissima) comunità impegnata nella caccia alle onde gravitazionali fin dal 1972; e racconta la sua esperienza nel saggio “Un bacio tra le stelle. Come sono state individuate le onde gravitazionali” (Raffaello Cortina editore). Per chi ama la poesia della fisica, anche nelle formule.

Tag: , ,