Stati criminali assetati di sangue

È tutta una questione di… malvagità. L’Ansa ci comunica l’ennesima soluzione definitiva, l’ennesima morte inflitta da uno Stato che non perdona, specialmente quando si vogliono salvare atteggiamenti esemplari, quelli che rimangono a confermare la tradizione culturale di un popolo che non intende evolversi, anche se alcuni cittadini lo desidererebbero probabilmente, molto. Ancora una volta si tratta di violenza gratuita, un tipo di violenza particolarmente amata dalla nostra specie, e che trova la sua origine nella area più antica del nostro cervello, il sistema rettiliano (secondo la teoria del Cervello Tripartito di McLean), che abbiamo mantenuto presente ed attivo nel tempo, […]

  

I giovani in gamba ci sono, e se fossero gli adulti a mancare?

È tutta questione di… responsabilità. Quando parlo della mia vita dico che sono davvero un uomo fortunato, ed è vero, e negarlo sarebbe davvero un atto irriverente, verso la mia storia, verso coloro che mi hanno insegnato ad essere ciò che sono diventato e coloro che ancora oggi mi stimolano a migliorare. Parafrasando una delle poesie più significative della mia amata Emily Dickinson posso dire che nessuno di noi è qualche cosa di significativo se cresce in solitudine, senza la presenza di qualcuno che gli insegni a raggiungere quell’altezza che solo quando si è chiamati ad alzarci si riesce ad […]

  

L’erba del vicino è sempre più verde? Sì, sei uno sfigato

Tutta questione di… mediocrità. Quasi certamente da quando abbiamo imparato ad utilizzare il linguaggio, tra 73.000 e 50.000 anni fa circa,  la nostra specie ha utilizzato la parola anche a scopo distruttivo. Ognuno di noi crea la propria realtà nel momento in cui è in grado di raccontarla, eppure mentre viviamo non ci soffermiamo quasi mai a pensare che tanto le azioni quanto i nostri pensieri, possono fare parte di una storia esistenziale. Viviamo e basta, senza porci troppi problemi circa la possibilità di raccontare un giorno la nostra vita. Ma, accanto al bisogno di vivere e quindi di agire, la […]

  

Porno e decaduta, c’è ancora speranza per la provincia italiana?

È tutta questione di… schifezza. Lei, 45 anni, impiegata nel settore turistico e ben conosciuta in città, ora rovinata per sempre. Loro, 4 uomini (alcuni sposati), dentro un Suv, con il signore al posto di guida che filma 1′ e 6” di orgia. Tutto questo accade a La Spezia, espressione di una fra le tante province italiane nelle quali ogni forma di cultura, di alfabetizzazione e di miglioramento educativo è lasciato ai margini, da anni di deficienza popolare che ovviamente elegge i propri adeguati amministratori comunali. È inutile fare l’Expo 2015, con il giro delle tangenti milionarie e gli stand […]

  

Chi ha paura del virus cattivo?

È tutta questione di… igiene. Ora abbiamo paura di Ebola, come provammo paura per l’HIV. Il primo sta arrivando in questi giorni anche in Europa, mentre il secondo vi è giunto da tempo. Inoltre, abbiamo recrudescenze di altre malattie infettive e gravi, come la tubercolosi. I virus sono le forme di vita più primitive e presenti nel nostro pianeta da “sempre”, proprio per il loro primitivismo e per la capacità di cambiare struttura e forma. I vari tipi di virus seguono vie di trasmissione specifiche, a volte difficili da scoprire velocemente e comunque legate a comportamenti spesso occasionali degli organismi […]

  

Riforma della scuola? Stracciamo la laurea

È tutta questione di… cervello. Renzi dichiara ad Assisi, il giorno di San Francesco, il 4 ottobre 2014, che sono sostanzialmente tre i problemi nodali del Paese Italia: il lavoro, la scuola e la Pubblica Amministrazione. In effetti, sono d’accordo, salvo il fatto che questi tre sono sì i più macroscopici problemi della nazione, ma ne esiste uno che li ingloba tutti e che li rende pressoché insolubili ed è la quasi totale “mancanza di progettazione esistenziale a lungo termine di un’intera nazione“. È evidente che questa affermazione nasce dalla mia visione antropologico-mentale, basata sulle evidenze cognitive della mente umana, […]

  

Sei depresso? No problem, ti uccido

È tutta questione di… onnipotenza. Si sospettano 20 omicidi, e non suicidi come in un primo momento sembrava, oppure si voleva far credere. Un medico australiano, verso il quale si sono scatenati tutti gli Stati del quinto continente, impietosito dalle richieste di malati in fase terminale, praticava un’efficace dolce morte. Non voglio qui discutere sull’eutanasia, perché ritengo sia una questione talmente delicata da non potersi esaurire in un blog, anche se penso sia necessario parlarne più diffusamente in molte occasioni di vita e in sedi diverse. Voglio però ragionare su altri due aspetti: la pratica solitaria di questo medico, anche […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2017