Prendiamoci un po’ in giro!

COPERTINA NUOVO LIBRO 2016picc

È tutta questione di… prendersi in giro. Quando si è in movimento non è possibile riflettere su se stessi. Questo è vero specialmente quando il movimento è molto veloce, come accade in questo periodo storico. Per mettere a fuoco le cose è necessario fermarsi e cercare di vedere se stessi come posti al centro di un cerchio, però dal punto di vista della periferia, come fossimo sulla circonferenza. In un certo senso, quindi, per vedere se stessi è necessario “prendersi in giro”. Il risultato di questa visione è Diversamente uguali. Noi, gli altri, il mondo. Si tratta del mio ultimo […]

  

A quattro anni sei già trans…

600px-600px_Bianco_svg DOMANDA

È tutta questione di… pazzia. Ora, nel Regno Unito, in due comuni, è possibile chiedere, per ottenere risposta, se ci si sente “maschi”, “femmine”, oppure “in bianco”, ossia entrambi o nessuno dei due. Al di là del fatto che il quesito è posto a dei bambini, invitando i genitori ad osservare questa nuova possibilità, diventa subito interessante notare che per definirsi non appartenenti ai “maschi”, oppure alle “femmine” si debba lasciare lo spazio “in bianco”. Quindi, non essendo l’uno oppure l’altra si è la somma dei colori dello spettro visibile: bianchi. Il bianco, come sappiamo tutti, è dato dall’insieme di […]

  

Senza parlare di sesso…

curiosità

È tutta questione di… curiosità. Oggi voglio trattare una questione senza riferirmi a nessuna ricerca in particolare Google Analytics mi fornisce quotidianamente, e settimanalmente, l’andamento del mio blog, dandomi una serie di indicazioni sui gusti dei lettori, il loro tempo di “fermata” sul testo, e molte altre cose. È un servizio importante, perché permette di ricevere informazioni preziose sui gusti dei propri lettori. Bene, la cosa interessante, peraltro confermata anche attraverso i dati che si raccolgono riferibili all’intero mondo, è il numero di visualizzazioni operate e la quantità di tempo che i lettori dedicano ai temi che riguardano la sessualità. […]

  

Orrore quotidiano, ordinario…

stefano cracco_1

È tutta questione di… verità. Oggi voglio ricordare questo grande uomo, una grande persona, che ha superato tutte le differenze e ci insegna a che cosa è importante prestare attenzione. Si tratta di Imre Kertész, premio Nobel per la letteratura nel 2002. L’orrore non fa rumore, è ormai ordinaria amministrazione e ci accompagna quotidianamente. Al punto tale che, essendoci assiduo compagno, lo accettiamo silenziosamente, diventando anche noi, come lui, altrettanto silenziosi. Eppure, questo ordinario orrore non è muto, perché sono tante, troppe, le persone che in questo mondo gridano a gran voce tutto il terrore che vivono, loro malgrado e […]

  

Il sesso orgiastico chiamato amore!

POLIAMORISMO

È tutta questione di… follia. L’idea non è assolutamente nuova, anche se eravamo abituati ad associarla a quella di poligamia (un sesso con più sessi), specialmente la poliginia (un maschio con più femmine). Sto parlando del fenomeno del poliamorismo, di cui abbiamo notizie già nel 2009 negli Stati Uniti e che oggi rivendica in Spagna diritti legali, con una certa forza e determinazione. Dal mio punto di vista, ciò che è interessante, sia che si consideri la teoria che la pratica, è l’idea che l’essere umano sia nelle condizioni di amare, con la stessa forza e coinvolgimento emozionale, più persone contemporaneamente, […]

  

Il supermarket della procreazione

figli supermarket

È tutta questione di… andare contro natura. Nel giro di vent’anni non ci sarà più bisogno di fare sesso per procreare perché i figli saranno concepiti in laboratorio, con metodi diversi, innovativi rispetto a quello tradizionale,  ormai obsoleto, praticato da millenni. Diventerà inusuale fare l’amore a fini riproduttivi perché la tecnologia riuscirà a liberarci da questa ormai inutile incombenza. Quando una coppia vorrà un bambino – e a questo punto non ci interessa nemmeno sapere se la coppia sia eterosessuale oppure omosessuale – sarà sufficiente lo sperma di un maschio – non necessariamente il maschio della coppia – ed un lembo di pelle di una femmina. Con la pelle di una qualsiasi “lei” avremo la possibilità di creare cellule staminali le quali daranno vita ad una selezione di […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2017