Fuori una, la Gran Bretagna!

foto presa dal web

E tutta questione di… crisi. Quasi tutti noi siamo portati a credere che l’evoluzione della specie consista in un miglioramento di condizioni di vita rispetto a quelle nelle quali ci troviamo. E questo è indubbiamente vero. La mia riflessione però oggi riguarda il metodo che l’evoluzione utilizza per questo miglioramento. L’esempio storico ed attuale che mi fornisce l’occasione di fare questo ragionamento è l’uscita dall’Unione Europea della Gran Bretagna. Secondo la teoria di Michael Tomasello, noto e contemporaneo antropologo cognitivo, l’evoluzione della nostra mente e della specie avviene attraverso il meccanismo del “dente di arresto”, ossia con la relazione di […]

  

Se la cacca ci dà una lezione

siamo tutti uguali1

  È tutta questione di… realismo. È possibile mettere in mostra i nostri escrementi, per farne occasione di riflessione. Questa non è la sede per disquisire sul concetto di Arte: se ne discute da millenni, dalla definizione “scientifica e filosofica condivisa” del concetto per giungere a quello che ognuno di noi intende con questo termine, in base a proprie personali convinzioni. Detto ciò,  il mio ragionamento è un altro. In Antropologia della Mente, l’arte è l’occasione culturale grazie alla quale l’artista mette in scena se stesso: rappresentando se stesso, rappresenta contemporaneamente l’insieme della cultura alla quale appartiene, oltrepassando l’apparenza della […]

  

Il piacere di uccidere

follia omicida

È tutta questione di… educazione. Una persona che cresce in un qualsiasi sistema culturale, e vi cresce dalla nascita, interiorizza atteggiamenti e modi di valutare il mondo di quel sistema, e dei suoi sottoinsiemi. Per esempio, un italiano che nasce a Milano, organizzerà la propria mente come italiano, con una serie di caratteristiche che lo rendono tale agli occhi di tutti, unitamente ad altre che lo rendono milanese. Mi sembra di scrivere qualcosa di evidente, persino di ovvio, eppure da ciò che ho letto in questi giorni, o dalle giustificazioni che alcuni giornalisti, commentatori e intellettuali adducono, rispetto alla strage […]

  

Politicamente transgender

immagine presa dal web

È tutta questione di… parlare chiaro. E’ quello che farò oggi. E vi confiderò anche, senza temere giudizi, alcune mie decisioni in materia politica. Quelli che seguono questo blog sanno che non amo occuparmi troppo di politica italiana, anche perché in questa nazione i politici non parlano di politica ma di interessi personali presentati come popolari. Insomma la politica italiana è transgender e non interessa alla maggior parte delle persone, tranne quando si tratta di dover affrontare il tema della riforma Boschi. Non parlerò di quella mentre voterò sicuramente di NO al referendum dopo aver ascoltato molti colleghi costituzionalisti che […]

  

Bruciare d’amore. Io dico no!

bruciaredamoreno

È tutta questione di… re​​sponsabilità. Ho già scritto molto. Faccio quello che posso, girando tutta la nazione a parlare di femminicidio, e queste notizie mi scoraggiano, facendomi sentire davvero un Don Chisciotte. E come Don Chisciotte non mi arrendo a questa tremenda realtà, anzi, griderò sempre più forte il mio sdegno. Dico alcune cose che ribadiscono la mia posizione, come persona, ancora prima che come studioso: – Non si diventa assassini improvvisamente, per amore. Non esiste il raptus, ma esiste uno stile cognitivo-emozionale di vita, secondo cui si pensa che la disperazione interiore, la sofferenza insopportabile che ognuno di noi sente di fronte […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2017