Calcio all’italiana

maradona

È tutta questione di… disperazione. Io amo Napoli, da molto tempo. Vi ho insegnato ed ho conosciuto persone formidabili, sia dal punto di vista intellettuale che da quello esistenziale. In certe condizioni, ovviamente, vi abiterei. In altre, assolutamente no. Ecco, questa notizia è perfettamente in linea con le contraddizioni, le luci e le ombre, di questa popolazione e di questa città, che resta, secondo me, l’occasione offerta al mondo per comprendere quanto ridicolo e nel contempo serio, sia l’essere umano. Che Maradona sia stato un grande atleta è vero, e questa è la sua luce e che sia stato anche […]

  

Gente matura

amore

È tutta questione di… far circolare amore. Sono in auto, in una strada molto trafficata di Milano, in prossimità di un passaggio pedonale e mentre vedo tutte le auto che non si fermano, noto una signora sul marciapiede alla mia destra  con un bambino per mano. Senza nemmeno troppa fatica, freno e permetto così alla signora di attraversare. Lei, con un fare altero, fiera del pargolo che tiene per mano, trascinandolo velocemente lungo la strada, si volta, mi guarda con atto di sfida e un grugno decisamente disumano. Io rimango esterrefatto, anche se non più di tanto, perché ultimamente sto assistendo, […]

  

Infamati dalla scienza

Scienza-e-fede

È tutta questione di… bellezza scientifica. Sono completamente d’accordo con Stefano Zecchi, rispetto a quello che scrive in questo articolo. Lo sono come antropologo della mente, ma ancor prima come essere umano, indipendentemente dal proprio credo scientifico oppure ideologico. Esiste, infatti, un credo che supera tutti gli altri: quello genitoriale, in base al quale la vita del proprio figlio è più importante di qualsiasi dolore, qualsiasi negazione, anche quando un certo tipo di scienza vuole sostenere il proprio punto di vista. E cominciamo con il dire, una volta per tutte, che la scienza, nei suoi metodi e nelle sue conclusioni […]

  

Tre maschi e un matrimonio

genitorialità

È tutta questione di… prudenza. Sapete tutti che io sono stato, e sono tutt’ora, a favore delle unioni civili. Certo, non come sono intese dalla Cirinnà, perché di fatto discriminano le situazioni civili, non religiose, fra eterosessuali. Ma si è trattato di una classica manovra elettorale, per raccattare qualche voto in più. E se le cose continueranno di questo passo, certamente Grillo ha ragione quando dice che il #PD è destinato al decesso. Scritto questo, leggere questa notizia, mi mette di fronte alla necessità di dover fare qualche breve ragionamento, non solo di tipo evolutivo, ma specialmente di tipo cognitivo, […]

  

Disabili italiani

vergogna

È tutta questione di… vergogna. Prima Alda d’Eusanio e dopo Jovanotti, grazie ad una lettera di Pif, intervengono sulla questione disabili e sul silenzio di Crocetta in proposito. Ed ora io, che come Antropologo della mente, cerco di spiegare, dal mio punto di vista, perché accadono queste cose. E porto una testimonianza. Una considerazione che una signora, con un figlio disabile, denuncia su Fb. Per un mio rispetto personale, non inserisco il riferimento al suo profilo, mentre vi riporto alcune frasi estrapolate dal testo che lei scrive e pubblica su Fb. Da queste partono le mie considerazioni. “Io faccio la […]

  

Vuoti a perdere

asini a scuola

E’ tutta questione di… ignoranza. In uno dei miei ultimi articoli mi lamentavo, attraverso il mio consueto modo di essere paradossale, di come alcuni insegnanti pretendano di essere anche educatori, agghindandosi in modo inappropriato. Ho inserito questo mio articolo in un gruppo di Fb, e apriti cielo! Nessuno, tranne una persona, non a caso femmina, ha compreso il significato del mio scritto e hanno quasi tutti reagito con l’intestino (in genere non si dice intestino, ma dicono “di pancia”… ma la cosa è identica). Bene, questa è la situazione, ossia la caratteristica che connota i nostri insegnanti, e non possiamo […]

  

Meglio morti

È tutta questione di…. onestà. Nel leggere questo articolo, mi convinco del fatto che lo Stato deve essere sempre migliore della mafia, altrimenti si ripete la storia: la mafia arriva dove lo Stato è assente. Ora, il carcere di Parma ha carenze strutturali, e tali da non poter garantire le necessarie cure, anche quando il mafioso andasse a riceverle in ospedale. E questo concetto lo capisco poco. Molto poco, anche se è quello che ci viene raccontato dai media. Come uomo di Fede non posso accettare la morte di un essere umano per mano di un suo simile, tantomeno posso […]

  

Stato senza vergogna

È tutta questione di… saper giudicare. Ognuno di noi ha il diritto e, secondo me, persino il dovere di esprimere le proprie idee e di comunicare con agio e chiarezza le proprie convinzioni. Quando si è, però, una delle tre cariche più importanti di uno Stato è necessario almeno conoscere la funzione del proprio ruolo e ricordare che tale posizione è il risultato di molte morti, tragedie e sofferenze. Certo, parliamo di cittadini che hanno lasciato questo mondo sacrificandosi per una patria, ma in questo periodo, la morte per un ideale non interessa a coloro che ci governano. Almeno, a […]

  

Maestre facili

È tutta questione di… onnipotenza. Leggo di madri e colleghi/e indignate per l’abbigliamento delle maestre/colleghe/i. Anche se con la laurea, bisogna chiedersi come queste nuove figure si presenteranno a scuola, persino nell’abbigliamento, nei modi e dunque nella funzione. Fatevi un giro nelle classi, in qualsiasi scuola, di ogni ordine o grado, per arrivare, persino, all’università e vedrete: innanzi tutto, quasi tutti gli insegnanti sono femmine umane. E poi, che femmine! Minigonne, tacco quasi 12, vestiti sgargianti e improbabilmente mattutini, collane ed orecchini che sembrano cordoni e lampadari, tatuaggi in ogni dove, di tutte le misure. Se questo è il modo […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2017