Fontana e la lobby gay

Genitori gay

È tutta questione di… amore. In questi ultimi giorni hanno suscitato molto clamore le esternazioni del ministro Fontana, il quale ha espresso la propria opinione sull’impossibilità di riconoscere la genitorialità di bambini concepiti all’estero da coppie dello stesso sesso, tramite pratiche vietate come la maternità surrogata o l’eterologa, non consentita a coppie omosessuali. Non mi sorprende il circo mediatico dei sinistrati davanti alle parole del Ministro. Dico solo che sarebbe anche giunto il momento di smetterla con l’ipocrisia delle crociate emancipative, portate avanti strumentalizzando questioni che sono intangibili per loro stessa essenza. Ed è un fatto intangibile che i figli […]

  

Il minestrone Bonafede

Minestrone

È tutta questione di… ignoranza. Prescrizione, prescrizione… Si sta parlando molto della riforma di questo istituto, e che il M5S vuole introdurre. Quale migliore occasione per informarsi presso la fonte diretta, se non seguire la puntata di “Agorà” (la trasmissione che va in onda su RAI 1) del 18 luglio, durante la quale  il ministro della Giustizia era invitato a parlare? In effetti, Bonafede è intervenuto (al minuto 26:16) della puntata, parlando proprio di prescrizione, e ha detto che ci si può permettere “che i reati cadano in prescrizione come lo yogurt”. Ho proseguito nella visione della trasmissione, ma quella […]

  

Libia, Italia e migranti

LIbia e migranti

È tutta questione di… disonestà. Dunque, ricapitoliamo e, stavolta, cerchiamo di non raccontarcela, ma di raccontarla. Anno 2008. Berlusconi e Gheddafi firmano il famoso trattato di “Amicizia, partenariato e cooperazione”, in virtù del quale, per la modica cifra di 5 miliardi di dollari, l’Italia compra dalla Libia maggiori quantità di gas e petrolio. Inoltre, sempre l’Italia compra il pattugliamento libico della costa, per impedire ai migranti di partire in direzione della nostra penisola. Scontata è la levata di scudi, da parte delle organizzazioni umanitarie dal momento che, a loro dire, le autorità libiche già detenevano gli aspiranti migranti sottoponendoli a […]

  

Prostitute, maschi e mogli…

Prostitute e clienti

È tutta questione di… educazione permanente. Cari signori maschi, attenzione. Se vi recate in Spagna e siete improvvisamente colti da istinti testosteronici, fate molta attenzione: potreste essere beccati ad abbordare una prostituta e, anziché sentirvelo contestare immediatamente come infrazione dalle autorità spagnole, potrebbe essere vostra moglie ad essere informata e a procedere di conseguenza. A casa, e in Italia, oppure in qualsiasi altra parte del mondo abbiate residenza. Da adesso, trovare le valigie fuori di casa equivale a notifica della sanzione amministrativa. Sembra evidente che in Spagna, avvicinare una prostituta è un’infrazione di tipo amministrativo e, come accade per tutte […]

  

Siamo donne arabe

mondo-piccolo

È tutta questione di… fallimento. Grande delusione per chi già pregustava i mondiali 2022 con l’unico scopo di stare incollato alla tv, durante la trasmissione delle partite al solo fine di cogliere, tra un fallo di mano e un goal, l’inquadratura di qualche tifosa vestita in modo un po’ provocante. Povero piccolo nostro mondo, di miserrime cosucce! Come se la FIFA non sapesse che non c’è alcun bisogno di attendere quattro anni per vedere qualche lembo di pelle scoperta. Come se la gente avesse l’anello al naso e non si accorgesse che si tratta di un “mettere le mani avanti”, […]

  

Renzi conducente

Autobus 01

È tutta questione di… ritorno alle origini. Alla faccia dei corsi e ricorsi storici e di chi li ha teorizzati, il buon Matteo si ripropone al grande pubblico come novello “Cicerone” della città di Firenze. Ci guiderà alla scoperta delle meraviglie di una delle più belle città d’Italia. Eh sì! Matteo si è inventato un format esplicativo su Firenze, proprio mentre la sinistra è scesa così in basso da sparire completamente. Esiste un’opposizione di sinistra in questo governo gialloverde? Assolutamente no. Esiste un responsabile per la sparizione del contraltare naturale in ogni democrazia ? Certamente. C’è, ed in molti gli […]

  

Le galline di Massa Carrara

Galline-in-fuga

È tutta questione di… cliché. Questa è la notizia. E ciò che segue sono le mie considerazioni. Che il vento stia cambiando è vero. Meno male, ed era ora, dopo decenni di dominio sinistro: triste, clientelare, tendenzialmente depresso, quasi drammaticamente inteso, sconfinante in espressioni politiche tragicomiche. Ma, (e parlo come antropologo della mente) cambiare atteggiamenti mentali così radicati non sarà facile, anche per la presenza, nella nuova compagine gialloverde attuale, di frange grilline veterocomuniste, che si  portano dietro questa necrotica situazione cognitiva. Ed ogni strumentalizzazione, gratuita e chiaramente politica, è ben accetta: a carico di chiunque, nessuno escluso e compresi […]

  

La ruspa di Firenze

Ecovillaggio Rom

È tutta questione di… intelligenza. La ruspa può meno di un antipulci. Occorre ben altro. Abbiamo tutti appreso che, nella sua battaglia contro le occupazioni abusive, il Sindaco di Firenze, un certo Nardella, ha deciso di smantellare un ecovillaggio rom in area privata all’interno della città. Lo strumento meccanico scelto per l’operazione è quello classico della ruspa. Ecco, mi piace informare il “ruspante” (ovviamente inteso nel senso di “colui che usa la ruspa”) Sindaco di Firenze che se c’è un mezzo sbagliatissimo per effettuare lo sgombero di un’area abusiva, quello è proprio la ruspa e ciò, naturalmente, a prescindere dall’etnia […]

  

Dove orinare?

orinatoio-che-abbassa-lautostima

È tutta questione di… riconoscenza. Rassegniamoci. L’Italia è il pisciatoio del Mediterraneo. Sono giunto a questa conclusione, qualche giorno, fa ascoltando le parole del ministro Tria il quale, nella sua ultima relazione in Parlamento, e successivamente in occasione del discorso tenuto durante la cerimonia per l’anniversario della fondazione della Guardia di Finanza, ma già lo aveva fatto prima di questi due eventi ufficiali, ci ha informati sul nostro livello di deficit. Ci ha detto che può essere negoziato solo in accordo con l’Europa, e che non possiamo assolutamente aumentare il debito pubblico, per non compromettere il grado di fiducia verso […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2018