Famiglie italiane

miembros-familia-en-italiano

È tutta questione di… organizzazione. Si dice famiglia, secondo una duplice considerazione, e grazie a due notizie. La prima. Apprendiamo dai canali d’informazione che tre generazioni di una stessa famiglia di Seregno, provincia di Milano, erano impegnate nell’attività (se così si può chiamare…) di spaccio di droga in modo molto singolare. La nonna settantacinquenne nascondeva la droga nel proprio pollaio tra le galline ed aveva il compito di guidare l’acquirente di turno all’interno del nascondiglio, per prelevare lo stupefacente; il papà cinquantunenne era il capo della banda; il figlio del capo, 22 anni di età, disoccupato, aveva il compito di […]

  

Ridotti così…

camera vuota ansa-2

Tutta questione di… prospettiva. È notizia di questi giorni che la Camera ha approvato la proposta di legge costituzionale per la riduzione dei parlamentari. Da 630 a 400 deputati e da 315 a 200 senatori elettivi, oltre alla fissazione del limite massimo alla nomina dei senatori a vita, stabilito in 5 membri. È ben vero che si tratta soltanto della prima delle due letture conformi, previste dalla nostra Costituzione per le modifiche al testo della Carta e che, dunque,  è presto per cantare vittoria. Ciò nondimeno, il fatto che i due rami del Parlamento si siano espressi positivamente sulla questione […]

  

Diventare humus

humus

È tutta questione di… contro effetti. Diventare humus. L’ultima frontiera della follia umana. È notizia di questi giorni che lo Stato federale di Washington ha proposto una legge per consentire, a tutti coloro che nella vita hanno avuto una particolare passione per la cura delle piante, di poter disporre, per via testamentaria, la propria trasformazione in humus una volta defunti. Pare che la ragione alla base di questa opzione legislativa sia la volontà di garantire una maggior tutela dell’ambiente. In tutta franchezza, la vedo diversamente. Oggi, mi sembra, viviamo un’epoca in cui la globalizzazione è ad uno stadio relativamente spinto. Ed […]

  

Altaforte con Salvini

Io sono Matteo Salvini

È tutta questione di… salvaguardia. Salone del Libro 2019. Ed è stata subito bufera. Ormai tutti sappiamo che a questo importantissimo appuntamento culturale si è presentata la Casa Editrice Altaforte con un libro-intervista al ministro Salvini e che proprio l’editore, Francesco Polacchi, si è dichiarato “fascista nell’unico senso possibile”, denunciando che “l’antifascismo è il vero male di questo Paese”. Per questo motivo, importanti autori del panorama intellettuale italiano hanno deciso di non partecipare al Salone, i pm hanno aperto un fascicolo per apologia di fascismo, in seguito all’esposto del Sindaco Chiara Appendino e del presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, […]

  

Neve in Movimento

logo-movimento-5-stelle

È tutta questione di… prospettiva. Questo è il punto di partenza delle mie considerazioni, che non sono propriamente politiche ma, direi, esistenziali, dunque antropologiche. E riguardano come gli elettori, a qualsiasi partito facciano riferimento, considerano il loro rapporto con lo Stato, le Istituzioni, e ovviamente con le donne e gli uomini che dovrebbero rappresentarli. Al di là delle solite infantili e banali polemiche, riguardanti il luogo in cui due uomini politici come Di Maio e Di Battista dichiarano i loro pensieri, penso che i concetti espressi, semplici ed efficaci, possano fare molta presa sulle persone. Siamo italiani decisamente stanchi, delusi […]

  

Nel 2019

2018-2019 #2

È tutta questione di… libertà. Penso non sia necessario chiedere chissà cosa a questo nuovo anno, come se tutto dipendesse da ciò che speriamo accada. A dire il vero, credo che sia venuto il tempo, storico ed attuale, di riflettere su ciò che abbiamo smesso da tempo di chiedere a noi stessi, alle nostre famiglie, ai nostri figli e studenti. Qualche mese fa, durante le solite chiacchierate con una cara amica e collega, docente di Lingua italiana, presso una scuola superiore toscana, ho avuto occasione di ragione su ciò che abbiamo definito la pedagogia del no. Fin dalla scuola elementare, […]

  

Un altro mondo

auckland-nuova-zelanda

È tutta questione di… bellezza. Sono stato assente da questo Paese che continuiamo a chiamare Italia, come se ciò che accade avesse ancora a che fare con un’Italia antica, per circa un mese. Prima in Brasile e poi in Nuova Zelanda. Al di là del periodo storico, decisamente critico che sta attraversando il Brasile, devo dire che qualcosa di meglio mi ha colpito rispetto a qualcosa di peggio che sembra caratterizzare la nostra Nazione. Mi riferisco alla gentilezza generalizzata che si respira a Rio de Janeiro. Certo, è una metropoli dalle effettive, concrete e visibili contraddizioni, sia economiche che comportamentali. […]

  

Una vera povertà italiana

Povertà educativa italiana

È tutta questione di… poesia. Recentissimi studi hanno dimostrato che, in ambito europeo, l’Italia è al quarto posto in graduatoria tra i paesi afflitti dal prematuro abbandono giovanile degli studi. Fuor dai denti aguzzi del sentimentalismo e  con grande senso pratico, si tratta di una notizia che non deve procurare rammarico, né stupore e preoccupazione, oppure ancora senso di colpa. Questi sono tutti stati d’animo che proviamo con lo sguardo rivolto al passato: mi rammarico di qualcosa che non ho fatto, mi stupisco di qualcosa che ho visto e… così via. No. Ciò che questa notizia suscita è un sentimento […]

  

Cortese lettera a Salvini

Ministro Salvini

È tutta questione di… semplicità universale. Al termine di un viaggio estenuante, i cinquantotto migranti a bordo della Aquarius sono stati sbarcati a Malta, in base ad un accordo di  distribuzione tra Francia, Spagna, Germania e Portogallo. L’ennesimo sbarco, deciso al termine dell’ennesimo ping pong tra Stati, in merito a chi, tra Francia, Spagna, etc., dovesse aprire i propri porti. Nessuna novità, la storia è sempre la medesima. Tuttavia, senza che l’ultima vicenda legata alla Aquarius abbia sollevato questioni o tematiche sostanzialmente diverse dalle analoghe e precedenti vicende che abbiamo vissuto durante l’estate 2018, l’aspetto meramente antropologico della questione “immigrazione” […]

  

Stuprate smemorate

Perdita di memoria

È tutta questione di… spontaneità. Eh, sì… carissimi tutti, femmine americane alla Asia Argento. Violentate, traumatizzate che improvvisamente riacquistano la memoria, persino dopo 36 anni. Penso che sia una capacità del tutto statunitense, a questo punto. L’ipotalamo di queste signore, che organizza in tutti gli esseri umani, maschi e femmine del mondo intero, la memoria autobiografica, deve essersi geneticamente e culturalmente modificato. Chissà quale forma originale avranno assunto i contatti sinaptici che determinano, come insegna il Premio Nobel Eric Kandel, la formazione della memoria! Sarebbe davvero interessante farci uno studio scientifico approfondito. Ma, al di là della mia ironia, penso […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019