PAPA FRANCESCO

È tutta questione di… coerenza. Anche se personalmente sostengo spesso che l’incoerenza, in alcuni casi della nostra vita, può essere preferibile alla coerenza, perché indica un cambiamento di opinione, oppure di rotta, in questo caso, ossia rispetto agli atteggiamenti del Papa, penso che si debba ammirare la sua posizione. Una posizione teorica, teologica ed esistenziale, coerente con il senso profondo ed ultimo del messaggio evangelico. Le crociate ci sono state, e probabilmente per questi assassini esaltati mussulmani, quelli delle stragi, possono ancora ripetersi. Forse le desiderano proprio, e sono infuocati da un altro essere esaltato, quindi pericoloso come lo sono […]