ossessione

È tutta questione di… involuzione social(e). Nel leggere questa notizia, il titolo del mio intervento odierno sembra proprio azzeccato, anche se rimangono molte le risposte che si possono dare. Non mi interessa commentare ciò che è stato giudicato in sede processuale, perché assai spesso la verità del processo non ha nulla a che vedere con la verità e la realtà dei fatti, e noi, in Italia, possiamo ben dirlo. Dal mio punto di vista, antropologico-mentale, ci troviamo di fronte ad una persona, una madre, seriamente compromessa a livello psichico, con turbe di protagonismo che hanno radici lontane, e l’occasione di […]