Madame furto

Madame furto

È tutta questione di… indecenza. E va bene, dobbiamo chiamarli “rom”, senza utilizzare i termini della nostra giovinezza, perché, senza saperlo, quando eravamo giovani, siamo stati tutti (e, ripeto, tutti…) razzisti. Questa signora esercita due professioni che, a dire il vero, non necessariamente vanno a braccetto: il ladrocinio e la maternità. E per entrambe le professioni, vista la tradizione culturale dalla quale proviene, è aiutata da complici, tre, per l’esattezza. Arrestata per oltre quaranta volte, non è mai andata in carcere, prima d’ora. Ed è giusto, perché la legge italiana prevede il “differimento di pena”, ossia la possibilità di partorire […]

  

Castrati dalla Lega

lega castrazione-2

È tutta questione di… patologia. Partiamo da questa notizia. E direi che è significativa, per una serie di motivi. La mia prima considerazione è di origine prettamente scientifica. In effetti, rendere legale una tale pratica, la castrazione chimica, significa ammettere in tutta evidenza l’impossibilità di operare un intervento psicoterapeutico nei confronti di questi criminali. In altre parole, vi è ben poco da fare quando abbiamo di fronte persone che si sono macchiate di questo orribile delitto. E quindi, oltre ad un periodo di afflizione in carcere (e del quale non ci si fida, evidentemente), è necessario procedere con un ulteriore […]

  

Genitori criminali

Bambola

È tutta questione di… malvagità. Partiamo da questa notizia (con l’ulteriore specificazione), per fare qualche considerazione sul significato che alcune conquiste della cultura occidentale rappresentano per il bene comune. Ho l’impressione che, in questo periodo storico, molte persone nel nostro paese non ne siano del tutto consapevoli. Prima dell’avvento del grande contributo scientifico di Jean Jacques Rousseau, con il suo “L’Emilio” del 1762, il concetto di infanzia era sostanzialmente sconosciuto alla maggioranza della popolazione. Anzi, i comportamenti educativi che gli adulti riservavano ai piccoli erano a dir poco abominevoli, a meno che ovviamente non facessero parte di classi aristocratiche e […]

  

Dialoghi politici

Daloghi politici 00

È tutta questione di… povertà mentale. In questi recenti giorni passati, abbiamo assistito ad esilaranti, edificanti e davvero utili dialoghi fra esponenti politici e mediatici, che si sono dedicati a comprendere che tipo di persone votano un partito al posto di un altro. Non entro, ovviamente, nel merito della questione, perché sarebbe qualche cosa per me di infimo, umiliante e deprimente. Lascio, invece, che su queste grandi questioni di progettualità nazionale, di contenuto politico a favore dello sviluppo economico di questa meravigliosa Italia, siano proprio quelle stesse persone a continuare a parlare. Qui, mi limito soltanto ad evidenziare, casomai ce […]

  

Mangia, mangia…

Mangiare

È tutta questione di… povertà mentale. Che Joe Bastianich fosse un uomo sopra le righe già lo sapevamo. Stavolta ha alzato l’asticella lanciando sui social una foto che lo ritrae sotto la riproduzione de “L’Ultima Cena” e postandola con la scritta: ”Si mangia!!! #buonapasqua #happyeaster”. Inutile dire che si è scatenata l’ira di quanti hanno visto la foto. Se la fisiognomica e la mimica vogliono dire qualcosa, questo scatto mette in evidenza un Bastianich dal sorriso tra l’ironico e l’allusivo; le mani, composte in un gesto che può apparire di preghiera, aumentano il tono dissacrante dell’immagine complessiva. La domanda che mi […]

  

Poveri geneticamente

mendicante_poveri_fg

È tutta questione di… povertà. Una notizia, questa, alquanto significativa, sebbene la si debba prendere con le molle. Sapevamo che le condizioni di vita e il nostro stile di vita, all’interno di un qualsiasi ambiente si concretizzano, entrano a far parte del sistema ereditario generale umano, con riferimento tanto al sistema immunitario quanto agli atteggiamenti mentali.  Ma, questa ricerca riesce a dimostrare con  maggiore chiarezza che il nostro corpo, che è composto anche dalla mente, ricorda le esperienze di povertà. Molte ricerche avevano dimostrato che le condizioni economiche nelle quali viviamo sono predittive di un maggiore o minore rischio di […]

  

Uccisa ancora

Messina

È tutta questione… omicidio. Morire perché l’aver proposto 12 denunce per maltrattamenti e minacce  di morte è servito a nulla. Perché nessuna denuncia è stata seguita da atti di indagine. Non procedere al sequestro del coltello con cui l’omicida aveva preventivamente minacciato la sua vittima, “dato il radicamento del proposito criminoso e la facile reperibilità di un’arma simile”, ovvero perché la convinzione così profonda di uccidere avrebbe spinto a munirsi di un altro coltello. Non disporre l’interrogatorio del minacciante, perché non gli avrebbe comunque impedito di uccidere dato, che l’essere interrogato gli avrebbe soltanto fatto capire “di essere attenzionato dagli […]

  

La sinistra spacciata

Immigrazione e spaccio

È tutta questione di… inciviltà. L’ennesima solita notizia, e dunque niente di nuovo. Certo, con la chiusura delle cooperative che accoglievano gli immigrati, per inserirli nel tessuto sociale e normale della società italiana, non resta altro che entrare ed uscire di galera, con quella velocità consentirà solo in Italia, grazie a leggi che evidentemente lo permettono. Se non fosse in qualche modo possibile, è logico che l’interpretazione del magistrato non lo porterebbe ad agire in questi termini. Una interpretazione si può dare solo se esiste un testo da interpretare. Senza testo, nessuna interpretazione. Mi sembra relativamente facile il concetto. E […]

  

Il pelo e il vizio

Pelo e vizio

È tutta questione di… indecenza. È ufficiale: Lactalis ha deciso che il centro nevralgico della Parmalat non sarà più Collecchio ma la francese Laval. Intuibili ed indubbie saranno le ricadute di questa decisione sull’economia. Non solo agricola, ma anche agroalimentare del nostro Paese, dal momento che da una produzione industriale legata alla raccolta locale (soprattutto italiana delle materie prime), si passerà ad una produzione connessa, ad una raccolta globalizzata, con conseguenze sia sul piano occupazionale che su quello dell’indotto. Certo, i francesi sono gli attuali proprietari dell’ex colosso italiano del latte, ma questa è una notizia che non solo, per […]

  

Violenza e coscienza

Stefano Cucchi

È tutta questione di… avidità. Poche parole per raccontare l’inizio dell’orrore di Stefano Cucchi. Un pestaggio cominciato deliberatamente e proseguito con altrettante coscienza e volontà. Uno schiaffo, un calcio, con la punta della scarpa assestato all’altezza dell’ano, e una spinta gettano a terra Stefano, che viene raggiunto prima da una botta alla testa, e poi da un calcio in faccia. Di queste efferatezze il carabiniere Francesco Tedesco, coimputato nel processo denominato “Inchiesta bis”, ha accusato due suoi colleghi, anch’essi imputati nel medesimo procedimento penale. Tralasciamo ogni considerazione circa il fatto che la narrazione è avvenuta a distanza di nove anni […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2020