Martina e Renzi in festa

Forum Nazional del PD: -Italia 2020 -

Tutta questione di… separazione. Al termine di un’estate dolorosa, finalmente una domenica 9 settembre 2018 di grande divertimento. Doppio, perché gli skecht esilaranti sono andati in scena simultaneamente, su palcoscenici diversi ma allestiti dentro lo stesso teatro. Mi riferisco ai discorsi tenuti da Martina alla Festa dell’Unità a Ravenna e a quello di Renzi alla Festa dell’Unità a Firenze. Modalità diverse, aplomb diversi, identico lo sbando. Martina, dal palco della festa (anche se mi risulta difficile capire cosa vi sia da festeggiare…), lancia la preghiera che ogni papà pronuncerebbe, nella disperazione di vedere i suoi figli in lite, con la […]

  

La canzone del PD

parlareavuoto

È tutta questione di… ormoni. La bocca si può aprire per molti motivi e non è, di per sé, un esercizio faticoso. Il consumo calorico è relativamente limitato. Certo, a tenerla chiusa si risparmiano energie che possiamo dedicare a cose più intelligenti. E forse, proprio per mancanza di eccessiva fatica, alcune volte fuoriescono parole in troppa libertà. Da una sua recentissima intervista, abbiamo appreso che, alle ultime consultazioni elettorali Iva Zanicchi ha votato PD. Mi domando: come abbiamo fatto a vivere fino a questo punto della nostra storia, personale e nazionale, senza tale rivelazione? E, a maggior ragione, mi chiedo […]

  

Madri e figli

speranza

È tutta questione di… unione. Oggi, una giustizia lentissima legata a indagini lentissime, ci consegna un colpevole. Perdere un figlio e sapere che le sue ultime ore di vita sono state segnate dalla violazione del suo corpo. Dalla brutalità di impetuose coltellate. È qualcosa che, al solo pensarci, annichilisce la mente. Qualcosa che distorce permanentemente la visione della propria vita, a meno che non intervenga una fede incrollabile e personale. La mamma di Lidia ha vissuto tutto ciò non solo una volta, ma ininterrottamente, per ben trentuno anni. Trentuno anni sono tanti; sono oltre 11.300 giorni. In ognuno di essi […]

  

Parenti assassini

6

È tutta questione di… sacralità. No, nei confronti di queste cose, di queste atrocità e zozzure umane non riesco ad essere equilibrato. Non voglio essere equilibrato, anche perché so che la magistratura non sarà nelle condizioni di fare giustizia. E se dovesse riuscire a farla sarà l’eccezione che conferma la regola. E  qualcuna, da qualche parte e in qualche evento pubblico, ha persino detto che alcuni individui, di altre culture, non sanno che da noi “non si usa” stuprare le donne per strada. Qui non si tratta di stupro, ma la cosa è equivalente, scandalosamente identica, per gravità e crudeltà. […]

  

Gay Pride di Stato

jacovitti

È tutta questione di… differenze naturali e necessarie. Siamo davvero un Paese ridicolo. Oramai, tutte le mattine, quando comincio a lavorare, nel mio studio tranquillo, circondato da alberi nel fresco toscano (ho la fortuna di non soffrire il caldo), appena accendo il pc sorrido e penso: “Chissà quale notizia esilarante troverò questa mattina sul comportamento umano”. E, devo dire, che noi italiani siamo ricchi di fantasia, nel bene e nel male, ovviamente. Quando ho letto questa titolo, il sorriso si è fatto lievemente amaro e mi sono esterrefatto quando ho letto l’articolo. Non commento quello che la senatrice Cirinnà ha […]

  

Maestre facili

È tutta questione di… onnipotenza. Leggo di madri e colleghi/e indignate per l’abbigliamento delle maestre/colleghe/i. Anche se con la laurea, bisogna chiedersi come queste nuove figure si presenteranno a scuola, persino nell’abbigliamento, nei modi e dunque nella funzione. Fatevi un giro nelle classi, in qualsiasi scuola, di ogni ordine o grado, per arrivare, persino, all’università e vedrete: innanzi tutto, quasi tutti gli insegnanti sono femmine umane. E poi, che femmine! Minigonne, tacco quasi 12, vestiti sgargianti e improbabilmente mattutini, collane ed orecchini che sembrano cordoni e lampadari, tatuaggi in ogni dove, di tutte le misure. Se questo è il modo […]

  

Se ami, soffri di meno…

Coccole-mani

È tutta questione di… ormoni. L’ho sempre sostenuto ma ora ci sono le prove neurofisiologiche: vivere l’amore, in tutte le sue forme, ci permette di sopportare meglio il dolore. Da questa ricerca emerge chiaramente quanto sia stretta la relazione fra il sentimento dell’amore e quello del dolore. Dipende tutto dall’”ormone delle coccole”, l’ossitocina. L’aumento della sua concentrazione nel sangue di ossitocina determina l’attuazione di comportamenti complessi di interazione sociale, oltre a determinare l’attaccamento tra madre e neonato. Questo peptide che il cervello rilascia direttamente nel sangue, è responsabile di tutti quei comportamenti basati sull’amore, sull’attrazione fisica, l’amicizia e la fiducia. […]

  

Nati rabbiosi, ma educati al peggio

immagine presa dal web

È tutta questione di… natura. Ora sappiamo dove si trova la rabbia nel nostro cervello. Da questo articolo emerge qualche cosa di nuovo, anche se è ancora lunga la strada per comprendere il perché gli esseri umani, non tutti e solo in particolari occasioni, reagiscono esprimendo una aggressività incontrollata. Il luogo della rabbia è una regione del cervello chiamata setto laterale, nota da tempo perché collegata al controllo di ansia e paura, spiega la neuroscienziata Dayu Lin. Questa regione è connessa ad altre aree cerebrali molto importanti, come l’ippocampo – che controlla le emozioni e l’apprendimento – e l’ipotalamo, che […]

  

Religiosamente ipocriti

foto stefano cracco

È tutta questione di… sacralità. In tempi che di sacro hanno, ahimè, ben poco, credo sia estremamente importante ricordare cosa sono i concetti di sacro e di religione. È religione, etimologicamente parlando, tutto ciò che lega ogni essere umano a qualche cosa, sia in senso verticale – ossia nel tempo (come il passato è religiosamente legato al futuro, attraverso il presente) – che in senso orizzontale, ossia quando ci sentiamo legati ad oggetti, situazioni o persone che vivono con noi, nel nostro tempo. Il termine da cui deriva religione è il latino re-legere, ossia scegliere, cercare oppure guardare con attenzione, […]

  

Unioni civili? La solita Italia…

mani

È tutta questione di… unione. Raramente sono in accordo con le esternazioni della Presidente della Camera dei Deputati, ma in questo caso sì, decisamente. Premetto che personalmente non condivido le possibili forme di adozione da parte di coppie dello stesso sesso, a meno che non si verifichi la situazione in cui uno dei membri della coppia abbia già un figlio frutto di una relazione precedente. In questo ultimo caso, mi sembra legittimo desiderare di educare il proprio figlio e dunque condividere parte della propria esistenza con lui, secondo, ovviamente, le decisioni della magistratura. Stabilito questo, vengo alla questione che mi […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019