Suore moderne

ospitalità

È tutta questione di… ospitalità. La verità è che quando pensiamo alle suore di clausura, la nostra mente va ancora dritta a Gertrude. La ragazza che, ne “I Promessi Sposi”, Manzoni destina alla vita claustrale, per volontà di un padre-padrone, predestinandola a diventare la “sventurata” monaca di Monza. Ma le cose non stanno così. Vi sono alcune donne la cui vocazione è quella di affidarsi al mistero del silenzio, che le avvicina e le unisce alla presenza del Cristo. Tramite quel silenzio, trasformano in preghiera i sentimenti, le intenzioni ed i tormenti, oppure rendono grazie, per le gioie di un’umanità […]

  

Giornalisti nostrani

conoscenza

È tutta questione di… conoscenza. Talvolta basterebbe il senso del limite. E dove non esistesse, potrebbe almeno essere sufficiente un po’ di decenza. Quando non c’è né l’uno né l’altra, si alza il sipario sul grottesco. Durante la puntata di Agorà, andata in onda venerdì scorso, il giornalista Gianni Riotta ha affermato che l’art.1 della Costituzione non attribuisce la sovranità al popolo italiano e, poiché, non sembrava abbastanza originale affermare questa abnormità, ha pensato di confermala. E, per gli studenti all’ascolto, ha puntato con insistenza sull’effetto diseducativo, sostenendo il contrario, specialmente di fronte al Prof. Antonio Maria Rinaldi. Ora, non […]

  

Sesso per immigrati

integrazione

È tutta questione di… precisione. La verità è che il mondo sta cambiando. A grandissima velocità. Con un’accelerazione superiore alla nostra capacità mentale di capirla, sopportarla e metabolizzarla. Anche i più recalcitranti vedono che i flussi migratori si trasformano velocemente in nuclei sociali e culturali. Una migrazione solo temporanea, che diventa stanziale e vita nazionale. In ogni Stato Europeo, almeno in quelli interessati dall’ondata migratoria, si stanno formando nuove collettività culturali. Comunità in pace, non sempre in guerra con gli indigeni europei e che cercano, anche se a fatica, un’integrazione reciproca. E non può essere diversamente. La vita, anche se […]

  

Donne italiane

scimmie

È tutta questione di… riflessione. Le vicende politiche, quindi esistenziali di tutti noi e che ci tengono in sospeso dal 4 marzo in poi, sembrano dirci che manca, a questa classe politica, un robusto senso della lungimiranza. A prescindere dall’orientamento politico personale, abbiamo assistito (e direi che continueremo ad assistere…) ad una prova di resistenza, nella contrapposizione, tra maschi. E noi tutti, come specie, siamo primati umani. Le scimmie sono primati non umani. Nella nostra nazione le cose si confondono sempre di più, ogni giorno che passa. Nessuna personalità politica femminile, tranne l’attuale Presidente del Senato, ha avuto voce né, […]

  

La canzone del PD

parlareavuoto

È tutta questione di… ormoni. La bocca si può aprire per molti motivi e non è, di per sé, un esercizio faticoso. Il consumo calorico è relativamente limitato. Certo, a tenerla chiusa si risparmiano energie che possiamo dedicare a cose più intelligenti. E forse, proprio per mancanza di eccessiva fatica, alcune volte fuoriescono parole in troppa libertà. Da una sua recentissima intervista, abbiamo appreso che, alle ultime consultazioni elettorali Iva Zanicchi ha votato PD. Mi domando: come abbiamo fatto a vivere fino a questo punto della nostra storia, personale e nazionale, senza tale rivelazione? E, a maggior ragione, mi chiedo […]

  

Ultimo viaggio

fermareiltempo

Tutta questione di… disallineamento. Ricordiamo tutti i vivaci dibattiti precedenti l’emanazione della legge sul biotestamento. Ricordiamo anche quanta esultanza all’indomani della sua promulgazione. Bene, dimentichiamoci tutto. E non perché sia acqua passata, ma perché la morte non è più un fatto del quale si debba o si possa discutere in pubblico. Non serve a nulla parlarne in sedi politiche più o meno decentrate, in parrocchia o in Vaticano, dal parrucchiere o in Parlamento. Da qualche giorno, un medico australiano di nome Philip Nitschke ha immesso nel mercato una macchina acquistabile on line, oppure producibile in autonomia con una semplice stampante […]

  

Sesso da suore

stupro

Tutta questione di… coerenza. Il florilegio giudiziario europeo di queste ultime settimane ci ha regalato un’altra perla. I giudici spagnoli hanno diramato al mondo femminile un vademecum composto da una sola regola. Da rispettare nel caso in cui una femmina umana si ritrovi nel bel mezzo di un rapporto sessuale: se questo rapporto non è consenziente, donna, tieni aperti gli occhi ed urla più forte che puoi. Una regola aurea da ricordare sempre. Ricorda, cara femmina: se chiudi gli occhi e rimani muta mentre un maschio para-umano, o due, o un intero branco ti possiede nell’androne di un palazzo, ed […]

  

Madri e figli

speranza

È tutta questione di… unione. Oggi, una giustizia lentissima legata a indagini lentissime, ci consegna un colpevole. Perdere un figlio e sapere che le sue ultime ore di vita sono state segnate dalla violazione del suo corpo. Dalla brutalità di impetuose coltellate. È qualcosa che, al solo pensarci, annichilisce la mente. Qualcosa che distorce permanentemente la visione della propria vita, a meno che non intervenga una fede incrollabile e personale. La mamma di Lidia ha vissuto tutto ciò non solo una volta, ma ininterrottamente, per ben trentuno anni. Trentuno anni sono tanti; sono oltre 11.300 giorni. In ognuno di essi […]

  

Il silenzio dei colpevoli

silenziodeicolpevoli

E’ tutta questione di… ragionevolezza. Alla fine, pare proprio che avranno ciò che meritano, e cioè la bocciatura. Oddio, a ben vedere la bocciatura non è ancora certa, e le parole del Preside non fanno pensare ad un simile epilogo. Comunque sarà deciso, anche la bocciatura sarebbe insufficiente. E non tanto perché occorre una pena più severa (ovvero quella penale), ma soprattutto perché non siamo di fronte a semplici bulli inconsapevoli, così come vogliono farci credere. Certo, siamo di fronte ad una psicopatologia, ma che è ormai quotidiana e generalizzata, più o meno in tutti noi. Anche negli adulti. Il […]

  

Urlare fa moda

odio

Tutta questione di… rappresentanza imperfetta. Come siamo arrivati a questo”? Due giorni fa è andata in scena (è proprio il caso di dire così…) la performance “Assemblea #Cambiagiro – Università Statale”, organizzata dall’Assemblea studentesca della Statale di Milano, in unione col “Fronte Palestina”. L’intento è stato quello di manifestare, in modo indiscriminato, contro la partecipazione della Brigata ebraica alle celebrazioni del 25 aprile, e contro la partenza del giro d’Italia da Israele. Il Giro d’Italia inizia il 15 maggio prossimo, nel 70° anniversario della nascita di Israele, e secondo questi signori si tratta di una “marchetta” allo Stato sionista. Non […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2018