Down è bello!

È tutta questione di… diversità Come sapete nel 2016 ho pubblicato un testo intitolato Diversamente uguali. Noi, gli altri, il mondo, per le Edizioni Paoline. Non ho affrontato un’idea specifica di diversità, ma ho considerato una dimensione biocentrica e culturale assieme, grazie alle quali ognuno di noi è profondamente simile alle altre persone, pur mantenendo una importante quota di originalità. E sembra proprio che questa idea si stia facendo strada un po’ ovunque, come dimostra chiaramente questa notizia. Sempre più spesso, ormai, leggiamo notizie di questo tipo e sono contento di scriverne, finalmente. La diversità è stata sempre oggetto di […]

  

Quando la bellezza è… Down

11026162_10206436976473940_8980842876488612025_n

È tutta questione di… confidenza. Ho già avuto occasione di trattare, proprio in questo blog, la questione Down ed in riferimento ad alcune frasi infelici dello scienziato Richard Dawkins. La notizia di questo articolo mi permette di riprendere alcuni temi che avevo già trattato e che mi sembrano molto importanti, proprio alla luce di quanto sta accadendo ad una diciottenne australiana con la Trisomia 21. Madeline Stuart, che, se la madre avesse seguito il consiglio del nostro caro scienziato sopracitato (osannato in tutto il mondo per la sua laicità), non avrebbe dovuto nemmeno nascere, ha deciso di diventare una modella […]

  

Nascerà Down? È meglio abortire

È tutta questione di… umanità. “Avere un bambino down è immorale”. Direi che siamo di fronte ad una meravigliosa espressione scientifica. Non possiamo attenderci qualcosa di meglio da Richard Dawkins. Io non sono nessuno e questo è vero. Ebbene, spero di rimanere nessuno, perché se essere uno scienziato di fama mondiale significa parlare in questi termini, e per di più in 140 caratteri, preferisco rimanere un povero stabile precario di questa esistenza, ancorché misero ricercatore. Lo scienziato è dichiaratamente non solo ateo, ma arrabbiatissimo se altri esseri umani si dicono persino credenti e ricercatori (quindi anche con me che sono cattolico […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019