Vendesi bambini francesi

Figli ad omosessuali

È tutta questione di… parlare chiaro. La notizia, non certo nuova, ma relativamente interessante ed originale è questa. Ho già espresso il mio parere rispetto alla pratica delle madri in vendita, con relativo bambino al seguito. Sono totalmente contrario, per il bene primario del bambino. Non mi interessa, in questo contesto mercificante, ragionare sui genitori, siano essi biologici oppure adottivi. Dal mio punto di vista, si tratta di genitori fasulli, completamente egoisti e privi di sguardo etico, rispetto a loro stessi e al mondo intero. Si tratta di una compravendita di esseri umani, ancora prima della nascita o anche già […]

  

Utili migranti

marilena_nardi_vecchia_europa

È tutta questione di… ipocrisia. Ora, con il nuovo Governo in dirittura d’arrivo, perché mancano ancora le nomine dei sottosegretari di Stato, (130 candidati per 45 posti), cominciamo ad assistere alla tanto desiderata svolta #PD, rispetto alla antica e “malsana” alleanza tra Lega e M5S. E quali sono le prime considerazioni che possiamo fare, se non quelle che derivano dalle notizie che si hanno sui rapporti con l’Unione Europea? Una notizia interessante riguarda le nuove (ma comunque vecchie e consolidate…) indicazioni economiche che riguardano i migranti. Vi sono politici nostrani, o comunque rappresentanti di istituzioni significative, che sostengono l’importanza del […]

  

Cattivissimo me

Cattivissimo meGermany

È tutta questione di… onnipotenza. Thomas Ströbl, il responsabile della Sicurezza nel governo del Baden-Württemberg, il Land tedesco in cui si trova la principale porzione del confine tra Germania e Svizzera, dichiara che “centinaia di clandestini sfruttano ogni giorno la libera circolazione garantita dalla Convenzione Schengen per passare dal territorio elvetico al nostro e portare così da noi caos e pericoli per la sicurezza nazionale. È giunto il momento di ristabilire l’ordine e di difenderci dalle infiltrazioni illegali”. E lo possiamo leggere qui. Sarà quindi il caso di chiarire, una volta per tutte, come funziona questa nazione all’interno dell’Europa, che, […]

  

Il pelo e il vizio

Pelo e vizio

È tutta questione di… indecenza. È ufficiale: Lactalis ha deciso che il centro nevralgico della Parmalat non sarà più Collecchio ma la francese Laval. Intuibili ed indubbie saranno le ricadute di questa decisione sull’economia. Non solo agricola, ma anche agroalimentare del nostro Paese, dal momento che da una produzione industriale legata alla raccolta locale (soprattutto italiana delle materie prime), si passerà ad una produzione connessa, ad una raccolta globalizzata, con conseguenze sia sul piano occupazionale che su quello dell’indotto. Certo, i francesi sono gli attuali proprietari dell’ex colosso italiano del latte, ma questa è una notizia che non solo, per […]

  

Elezioni subito?

Elezioni

È tutta questione di… inconscio. Le ultime rilevazioni Demopolis confermano, scientificamente, un trend che l’intero nostro excursus estivo ci aveva già lasciato subodorare: l’avanzata della Lega sino al 32%, ben 15 punti percentuali in più rispetto al 4 marzo scorso. Il Barometro Politico di Demopolis ci indica che la ragione di questo notevole passo in avanti risiede proprio “nel periodo estivo”. Davanti a questi dati, mi sono soffermato a chiedermi se l’estate 2018sia stata feconda di consensi per la Lega, semplicemente per la sua azione partitica o, piuttosto, per l’operato di Matteo Salvini. La risposta è scontata: Matteo Salvini è […]

  

Macron, la Libia e la povera Italia

Macron e la Libia

È tutta questione di… ritorno al presente. E’ tempo di chiarezza. Anche se richiede coraggio. I fatti serissimi e tragici di questa estate (il crollo del Morandi, la questione della Diciotti, oltre al resto…) mi hanno fatto comprendere che noi italiani siamo campioni planetari di due discipline sportive praticate con la lingua. L’organo, il cui movimento, notoriamente, non implica un eccessivo dispendio energetico e avviene inconsciamente, dà vita in noi italiani al “santosubitismo” ed al “responsabilesubitismo”. Appena accade qualcosa di apparentemente buono siamo immediatamente pronti a beatificare l’autore di quel fatto senza porci domande. Con la stessa enfasi, appena accade […]

  

Salvini risolve, educando…

Risoluzione

È tutta questione di… lealtà. Sabato scorso, per un mio errore esistenziale, mi sono imbattuto nella trasmissione Italia sera. Oltre al conduttore, erano ospiti l’ex onorevole Formigoni, Vittorio Feltri, un opinionista che vedo alla tv qualche volta, e una sconosciuta esponente del PD. Di cosa discutevano? Beh, dell’esasperazione nella quale viviamo tutti per la questione immigrazione. È inutile che vi riferisca quali fossero le argomentazioni, perché erano le solite che ascoltiamo oramai in ogni dove. E non parlo dei media, ma dei supermercati, dei treni, dei bar, del sagrato della chiesa quando si esce dalla Santa Messa domenicale. Ovunque, insomma. […]

  

Donne cacciate e sparite!

miti greci

È tutta questione di… civiltà. Non volevo credere a quello che stavo leggendo. Voi tutti che frequentate questo blog, sapere quanto cerchi di essere equilibrato e solo raramente mi capiti di perdere l’atteggiamento di cautela e di prudenza, anche quando esprimo giudizi forti. Eppure, in questo caso, penso che davvero le cose stiano andando male, e non dal punto di vista della cultura di appartenenza, ma da quello dell’umanità intera. Ritengo che la sparizione delle donne, con tutto ciò che esse significano per l’evoluzione della nostra specie e il suo consolidamento, sia qualche cosa di aberrante e di molto grave. […]

  

La stanza del buco

buco

È tutta questione di… disperazione. E ora anche in Francia ci si può bucare, ossia drogare ben bene, con tranquillità, assistiti da medici, infermieri, assistenti sociali ed agenti di pubblica sicurezza. Certo, non capiamo molto bene a cosa possano essere utili gli agenti di pubblica sicurezza, ma poiché in Francia, dal 14 luglio 1789, le cose vanno in direzione popolare, lasciamoci convincere che servano a qualcosa. Cosa dire dell’iniziativa, visto che in molti paesi europei esiste già questa famosa stanza del buco. Al di là del nome, che rappresenta semanticamente qualche cosa di triste, buio e senza speranza, ciò che […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019