regalo

È tutta questione di… politica. Eh, sì… che al mondo non ci resti che piangere (o ridere, in fondo è la stessa cosa…), mi sembra evidente, specialmente in questi casi. Non mi riferisco alla decisione di attribuire il Nobel per la Letteratura ad un cantante, quanto alle reali indagini sulle capacità intellettuali che circolano nel mondo, ma sono invisibili, tacite e solo scritte, magari da piccoli editori. Che al mondo, con oltre sette miliardi di persone, non esista qualche essere umano, fuori dai riflettori della storiografia ufficiale, che lavori in totale anonimato mediatico, ma su qualche supporto elettronico oppure su […]