Prete grave

Prete 00

È tutta questione di… recupero. Anche i preti sono uomini con una loro mente. Anzi, quando la usano in modo originale, per una serie misteriosa di motivi, lo fanno a volte molto bene, altre volte meno, ma pure con costanza e tenacia, come in questo caso. Questo signore irritabile è relativamente famoso perché spesso esterna opinioni di questo tenore a favore di tutti coloro che non sono d’accordo con lui. Per fortuna, già il cardinale Scola di Milano gli aveva tolto una parrocchia, ma continua comunque a professare la sua malattia attraverso i media, nonostante sia relegato in una villetta […]

  

Quando la magistratura è femmina…

Ragazza-troppo-brutta-per-essere-stuprata

È tutta questione di… architettura cerebrale. Questa volta è necessario che vi inviti a visionare più riferimenti ipertestuali, che sono andato a cercare, per verificare che la notizia non fosse falsa. E troverete anche un tono che non mi appartiene, ma devo in qualche modo comunicare tutto il mio sdegno. Non mi sembrava possibile, mentre leggevo. Eppure no, mi sbagliavo. Andate anche voi a vedere. Su Il Giornale, Il Secolo d’Italia, La Repubblica e infine TG Com 24. Quindi, quando viene violentata una donna che sembra un maschio, il suo organo sessuale assume un carattere maschile e plausibile di violenza. […]

  

Parenti assassini

6

È tutta questione di… sacralità. No, nei confronti di queste cose, di queste atrocità e zozzure umane non riesco ad essere equilibrato. Non voglio essere equilibrato, anche perché so che la magistratura non sarà nelle condizioni di fare giustizia. E se dovesse riuscire a farla sarà l’eccezione che conferma la regola. E  qualcuna, da qualche parte e in qualche evento pubblico, ha persino detto che alcuni individui, di altre culture, non sanno che da noi “non si usa” stuprare le donne per strada. Qui non si tratta di stupro, ma la cosa è equivalente, scandalosamente identica, per gravità e crudeltà. […]

  

Quando il suicidio è omicidio

foto stefano cracco

È tutta questione di… omicidio. Con questa notizia abbiamo raggiunto il fondo della disperazione umana, sia da parte dei genitori – lo voglio pensare – che da parte dei figli. Avere tra i 5 e i 13 anni e decidere di togliersi la vita è una circostanza talmente paradossale e finale che non possiamo continuare a credere che la Cina stia attraversando il periodo più florido della sua espansione economica. La Cina è soprattutto queste cose: scrivo soprattutto perché la sua vera realtà è comunque quella della campagna con le sue condizioni di vita, come si descrive in sintesi nella […]

  

Sogni… assassini

sogni assassini

È tutta questione di…inconscio. Alzi la mano chi non ha mai sognato almeno una volta di compiere un omicidio. Ne vedrei, sono sicuro, poche, forse nessuna, di mani alzate perché la violenza nei sogni è molto più diffusa di quello che si può pensare. Questo vuol dire che siamo tutti potenziali killer? Non proprio. Da uno studio appena pubblicato effettuato da due ricercatori tedeschi risulta che l’identità che assumiamo nei nostri sogni non è del tutto slegata da quella che potremmo avere nella vita quotidiana, specialmente quando facciamo sogni violenti. Ma qual è la ragione che induce il cervello a suggerire immagini di tale violenza, […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019