L’amore è…

Love-brain_2019legame-madre-figlio

È tutta questione di… bellezza scientifica. Francesco Bianchi-Demicheli, neurobiologo e sessuologo, cattedratico in sessuologia clinica all’Università di Ginevra, detesta le semplificazioni quando si parla di amore, che definisce la sua specialità scientifica. E lo possiamo leggere su Tuttosalute de La Stampa, del 18 novembre 2019. Nell’articolo possiamo leggere che l’amore dovrebbe essere considerato, come penso anche io, in tutte le sue declinazioni: verso il partner o la partner, tra figli e genitori, oppure l’amore romantico e l’affetto fra amici. Ed era ora che si cominciasse, anche in chiave scientifica, a definire l’affetto come una specificazione della categoria più ampia e, sempre […]

  

Se ami, soffri di meno…

Coccole-mani

È tutta questione di… ormoni. L’ho sempre sostenuto ma ora ci sono le prove neurofisiologiche: vivere l’amore, in tutte le sue forme, ci permette di sopportare meglio il dolore. Da questa ricerca emerge chiaramente quanto sia stretta la relazione fra il sentimento dell’amore e quello del dolore. Dipende tutto dall’”ormone delle coccole”, l’ossitocina. L’aumento della sua concentrazione nel sangue di ossitocina determina l’attuazione di comportamenti complessi di interazione sociale, oltre a determinare l’attaccamento tra madre e neonato. Questo peptide che il cervello rilascia direttamente nel sangue, è responsabile di tutti quei comportamenti basati sull’amore, sull’attrazione fisica, l’amicizia e la fiducia. […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2020