Mangia, mangia…

Mangiare

È tutta questione di… povertà mentale. Che Joe Bastianich fosse un uomo sopra le righe già lo sapevamo. Stavolta ha alzato l’asticella lanciando sui social una foto che lo ritrae sotto la riproduzione de “L’Ultima Cena” e postandola con la scritta: ”Si mangia!!! #buonapasqua #happyeaster”. Inutile dire che si è scatenata l’ira di quanti hanno visto la foto. Se la fisiognomica e la mimica vogliono dire qualcosa, questo scatto mette in evidenza un Bastianich dal sorriso tra l’ironico e l’allusivo; le mani, composte in un gesto che può apparire di preghiera, aumentano il tono dissacrante dell’immagine complessiva. La domanda che mi […]

  

Ortaggi gay

pagliacci

È tutta questione di… contro effetti. Questa notizia sta facendo il giro del web, dei social, e indubbiamente fa parte di quel tipo di azioni particolarmente apprezzate da alcune frange disperate di gay italiani, mentre per il resto dei cittadini sono espressioni semplicemente ridicole, tristi e inutili. È inutile portare avanti processi di integrazione sociale da parte di coloro che si reputano emarginati, attraverso azioni di questo genere, nelle quali emerge il desiderio di restare tali, senza il minimo rispetto per quella cultura nei confronti della quale chiedono l’integrazione stessa. Nello stesso tempo, e questo mi fa sorridere, è anche […]

  

Religiosamente ipocriti

foto stefano cracco

È tutta questione di… sacralità. In tempi che di sacro hanno, ahimè, ben poco, credo sia estremamente importante ricordare cosa sono i concetti di sacro e di religione. È religione, etimologicamente parlando, tutto ciò che lega ogni essere umano a qualche cosa, sia in senso verticale – ossia nel tempo (come il passato è religiosamente legato al futuro, attraverso il presente) – che in senso orizzontale, ossia quando ci sentiamo legati ad oggetti, situazioni o persone che vivono con noi, nel nostro tempo. Il termine da cui deriva religione è il latino re-legere, ossia scegliere, cercare oppure guardare con attenzione, […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019