È tutta questione di… noia. Possiamo partire da questa notizia, per confermare che lo stesso andazzo denunciato dal collega è presente in una città italiana che amo particolarmente: Torino. E vi racconto brevemente il perché, mettendo in luce ciò che io considero essere ormai evidente in questa città. Come è ovvio da parte mia, la questione dei tagli alla cultura, quasi 6 milioni di euro, è qualcosa di grave, visto che tutto quello che Torino aveva costruito, anche faticosamente, negli anni precedenti, ora viene annullato. E ce ne possiamo accorgere anche facilmente, perché fino a qualche tempo fa, camminare per […]