Il family day di Thomas Hardy

Le piazze affollate per Italia svegliati e il CircoMassimo pieno del Family day hanno offerto il meglio del repertorio retorico pieno solo di diktat, capziosità, slogan ideologici. A vincere non è stata la voce della folla, bensì l’ipocrisia. Si parla di famiglia, di amore, di sussidiarietà, di diritti, ma senza sufficiente rispetto per la libertà altrui e queste parole finiscono per perdere peso e svanire nell’aria come bolle di sapone. Se dovessi consigliare un libro da leggere , in un simile contesto politico, direi di prendere Nel bosco di Thomas Hardy appena ripubblicato da Fazi. È un grande romanzo d’amore. Quindi molti […]

  

La Principessa di Clèves antidoto ai reality

La principessa di Clèves è uno di quei romanzi che possono insegnarci molto sull’amore. Non, beninteso, su cosa sia il sentimento amoroso o su come si presenti e su quali ne siano gli effetti e le cause. Bensì ci dice molto su come si possa raccontare. Sulle parole dell’amore, insomma, Madame de la Fayette (1634-1693) sembra una vera autorità. E ci stupisce anche. O, almeno, ha stupito a lungo gli storici della letteratura perché Madame de la Fayette non aveva molti esempi su cui rafforzare il suo talento. Eccezion fatta ovviamente per la lettura di Shakespeare e per l’amicizia e […]

  

Il Blog di Pier Francesco Borgia © 2019