L’Ugl riparte da capo

All’interno dell’Unione Generale del Lavoro (Ugl), l’unico sindacato di destra in Italia che conta oltre due milioni di iscritti, c’è un grande fermento. Il cambiamento parte dalla Lombardia. Da Milano. Martedì prossimo Ugl Lombardia, Ugl Piemonte, Ugl Emilia-Romagna e Ugl Friuli-Venezia Giulia hanno convocato alle 10 nell’auditorium del Palazzo della Regione a Milano (Pirellone) un convegno nazionale allo scopo di tracciare le linee guida che porteranno al congresso straordinario del 2015 che eleggerà il nuovo segretario generale. Hanno confermato la loro presenza l’ex segretario generale Giovanni Centrella, l’onorevole Renata Polverini e l’onorevole Giorgia Meloni. Lo slogan del convegno, «Tutto da […]

  

L’articolo 18 serve solo agli assunti da Renzi

Mentre il premier Matteo Renzi è negli Stati Uniti a parlare dei massimi sistemi con tutti i capi di Stato e di governo del pianeta, di pace nel mondo, di clima, di nuove tecnologie, di ambiente, noi qui in Italia, piccoli provincialotti che non siamo altro, ci dobbiamo accontentare dei soliti tre argomenti spelacchiati e della nostra Italiuccia da quattro soldi: dei vari De Falco demansionato e Schettino premiato, dei Camusso e dei Bonanni, dei Bersani e dei Fassina. Dobbiamo ridurci a parlare anche dell’articolo 18 che in verità è solo una piccola parte del problema e non servirà certo […]

  

La massoneria c’è ma non si deve dire

Esiste una parola che solamente a pronunciarla fra tremare i polsi. Un termine talmente tabù in Italia che al solo accenno scattano le querele. Quella parola è massoneria. Sebbene le associazioni massoniche affondino le loro radici nel 1686 e si diffondano prima in tutta Europa e poi negli Stati Uniti, ancora oggi i massoni non possono essere nominati e non possono essere riconosciuti.  Nel 1728 furono fondate una loggia a Madrid ed una a Gibilterra; nel 1731 la gran loggia di Londra nominò un gran maestro provinciale per la Russia, e sempre nel 1731 una loggia inglese fu fondata a […]

  

Benvenuti a latrina Santa Maria Novella

Ultima fermata Santa Maria Novella. L’ingresso di Firenze. Il biglietto da visita della culla del Rinascimento ridotto come Beirut dopo le bombe. La bella canzone di Pupo è un lontano ricordo. Appena un turista arriva (o parte) deve passare per forza con le valigie su una striscia di porfido attraverso una coltre di polvere. Tutto intorno terra battuta. I viaggiatori che vanno verso lo scalo ferroviario trovano dune invece del prato verde, lamiere divelte, il bicipark incompiuto. La ditta che ci lavorava è fallita e i lavori, finanziati dal Cipe per 27 milioni di euro, sono fermi. Non c’è una […]

  

Le lesbiche fuorisalone di Pisapia

L’ha fatto un’altra volta. Anche quest’anno il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha concesso il patrocinio (probabilmente gratuito) del Comune al Lesbian & queer cultural harassment, ovvero alla quarta edizione del festival “Lesbiche Fuorisalone”. La quarta volta che Pisapia mette la sua firma sotto un evento dedicato alla produzione culturale-artistica lesbica e queer che si svolgerà dal 27 settembre al 5 ottobre 2014 e che si svilupperà nei luoghi simbolo della città. La cosa bella, e che avevamo già registrato anni fa, precisamente nel 2011, è che Palazzo Marino non sganciò un euro per la Giornata mondiale delle famiglie di […]

  

La follia della mela morsicata

iPhone 6, iPhone 6 plus, Apple watch, iOs8. La Apple mette sulla brace una serie di novità tutte insieme che hanno fatto impazzire i fan (leggasi bischeri) della mela morsicata. Non si erano mai viste tante scene di pazzia tutte insieme. Se ne stanno accampati come barboni, per giorni e giorni davanti agli Apple store di tutto il mondo per accaparrarsi l’ultimo oggetto sfornato dalla casa di Cupertino. E sia ben chiaro, non lo fanno perché ai primi iPhone venduti applicano degli sconti particolari, macché. Lo pagano a prezzo pieno come tutti gli altri che lo acquisteranno dopo. Lo fanno […]

  

Un Carrai è per sempre

L’amato amichetto del premier Matteo Renzi, quello che gli pagava l’affitto a Firenze, Marco Carrai (nella foto) si sposa. Il 27 settembre impalmerà Francesca Campana Comparini, già curatrice a chiamata da parte del Comune per la contestata mostra fiorentina “Jackson Pollock e Michelangelo” a Palazzo Vecchio, costata 375mila euro e che è stata un flop. Trecentocinquanta gli invitati e tre liste di nozze, con preziosi regali. La cerimonia a San Miniato al Monte, sopra Piazzale Michelangelo a Firenze, sarà officiata dal priore padre Bernardo Gianni e i testimoni saranno il premier e sua moglie Agnese. Tra gli invitati numerosi politici, […]

  

A Napoli ci vuole l’Esercito

Sono passati quarant’anni dagli anni di piombo, ma a Napoli sembra che il tempo si sia fermato a quell’epoca. Il sangue sulle strade, le sparatorie, la violenza, i reati, le aggressioni, la camorra. Nulla è cambiato. Una città bellissima, violentata da una criminalità dilagante, da una sicurezza inesistente e da un’amministrazione inefficiente. L’ultimo caso parla da solo. La morte di Davide Bifolco (nella foto), 17 anni il penultimo giorno di questo mese, e ucciso da un carabiniere al termine di un inseguimento nel Rione Traiano (una delle zone più complicate di Napoli, meno famosa di Scampia e Forcella, ma non meno […]

  

Togliete Twitter a Gasparri. O viceversa

Proprio per rispondere ad alcuni lettori di “Bischeri e bischerate” che mi chiedono di fare il nome di almeno un mediocre di Forza Italia, prendo a spunto le prodezze del senatore azzurro, Maurizio Gasparri (nella foto). Tutti si chiedono, me compreso, se questo ci è o ci fa. La storia è questa. Ntv precipita nella crisi. Nelle prossime settimane la società fondata nel 2006 da Luca di Montezemolo, Diego Della Valle, Gianni Punzo e Giuseppe Sciarrone per competere con Trenitalia sull’alta velocità ferroviaria, potrebbe annunciare l’avvio delle procedure per la messa in mobilità (di fatto l’anticamera del licenziamento) di 300 […]

  

Il governo dei miracolati

Tralasciando quelli del Nuovo centrodestra, di Udc e di Scelta Civica che contano quanto il due di picche quando briscola è fiori, quasi tutti gli altri membri del governo Renzi sono dei miracolati. Iniziamo dalla notizia del giorno. La più miracolata di tutti è senza dubbio la quarantunenne, Federica Mogherini (nella foto), solo da pochi mesi a capo della Farnesina, nominata ora come Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione europea. Ma chi è sta Mogherini, fino ad oggi una perfetta sconosciuta nell’universo? Chi ha fatto nominare Matteo Renzi a capo della diplomazia europea, in pieno semestre di presidenza italiana? […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2018