Quella tendenza ad eleggere sempre i peggiori

SONY DSClidodi capannori19095_10204262359624822_284637930198896776_nalberici

C’è un aspetto delle elezioni che resta avvolto nel mistero. Come facciano i cittadini a scegliere sempre il candidato peggiore è davvero un enigma. Se c’è un indagato, un losco individuo, un personaggio lambito da inchieste o condannato, stai pur certo che questo prima o dopo si ritroverà a fare l’assessore o il sindaco. Deve essere una specie di perversa legge del contrappasso. La pena che colpisce i rei (cioè i cittadini) è analoga alla loro colpa. Una ragione ci deve pur essere se poi siamo sempre a lamentarci di come vengono amministrate (male) le nostre città e di come […]

  

La sceriffa di Palazzo Chigi

manzione

Matera, Rovigo, Chieti, Nuoro, Enna, Fermo, Pietrasanta, ma soprattutto Venezia e Arezzo hanno dimostrato che è il vento ad aver cambiato verso, non l’Italia di Renzi. Persino nel feudo della ministra alla programmazione del tacco e dello shatush Maria Elena Boschi, dopo 9 anni ha vinto il centrodestra con Alessandro Ghinelli, 63 anni, ingegnere e professore alla Facoltà di Ingegneria di Firenze, che ha battuto il renziano Matteo Bracciali, 31 anni. Segno che anche l’assurdo scontro anagrafico con il quale Renzi voleva conquistare il mondo si è dimostrato essere solo un fuoco fatuo. Come diceva Amintore Fanfani “se uno nasce […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2018