Lotti-Boschi, vite incrociate

Sala polifunziongdggdale Presentazionetesta-chirico

Ma guarda, guarda chi si rivede insieme. Maria Elena Boschi e Luca Lotti. Eterni rivali alla corte di Renzi, entrambi troppo galli per star bene in un unico pollaio. Lei ex ministro delle Riforme, oggi sottosegretario a Palazzo Chigi. Lui ex sottosegretario a Palazzo Chigi, oggi ministro dello Sport. Non si sono scambiati solo i ruoli però, ma anche i portavoce. Quello di lei, Luca di Bonaventura, è passato con lui. Lei si è fatta un’agenzia privata. A rimanere identici sono i loro emolumenti e le loro false promesse, come quelle di abbandonare il campo se avesse vinto il No […]

  

Montanelli riesumato

MontanelliIMG_1424

Fucecchio si è finalmente ricordata di Indro Montanelli. Dopo 16 anni. Il paese dove il giornalista è nato nel 1908 lo riesuma dalla memoria cercando di salvarsi la faccia fuori tempo massimo. Evidentemente le tre amministrazioni che dalla sua scomparsa, nel 2001, si sono avvicendate, non hanno mai trovato il tempo per ricordare il loro più illustre concittadino. Trovandolo, invece, per intitolare una piazza ad Enzo Biagi, ad esempio. Comunque va bè, meglio tardi che mai. Sabato 22 aprile (a 108 anni esatti dalla nascita di Montanelli) viene inaugurata una statua in memoria di questo ineguagliabile maestro di giornalismo. In […]

  

Sanità toscana, colapasta da miliardi di euro

CAREGGI 1CAREGGI 2Presentazione del simbolo di MDP

L’eccellenza della sanità Toscana tanto sbandierata dal governatore Enrico Rossi in realtà urla pietà. Ore e ore di attesa al pronto soccorso del Cto di quello che dovrebbe essere il miglior ospedale della Toscana e lettini dei pazienti sparsi nelle corsie. E’ ciò che accade ogni santo giorno a Careggi (Firenze), dove se ti affibbiano un codice non grave, tipo un dolore al collo a seguito di un tamponamento o un taglio a una mano, puoi aspettare anche 7 ore su una sedia di plastica in attesa di una lastra o di una visita. L’altro giorno, una ragazza è entrata […]

  

Quel Lingotto che non ti aspetti

IMG_0343IMG_0278IMG_0388IMG_0368IMG_0339IMG_0305

Che poi uno si chiede chi sia quel soggetto che sogna di farsi un selfie con Lorenzo Guerini, ex sindaco di Lodi. Forse è stato scambiato per Lorenzo “Jovanotti”, altrimenti qual è il senso? Ma tant’è. Questa è solo una delle tante scene curiose che sono rimaste impresse del Lingotto di Torino del 10-12 marzo. Solo le immagini sono rimaste, le parole solo volate via al vento, vuote come le idee espresse sul palco. Politicamente inutile, socialmente inconsistente, ma giornalisticamente interessante. Una lunga passerella di volti Pd che hanno approfittato per dare sfoggio della loro spocchia. Leggi De Luca, Nardella, Serracchiani […]

  

Salvini lavoratore mancato

PRESENTAZIONE CAMPAGNA ELETTORALE STEFANO PARISI

Per chi desiderasse dire che Matteo Salvini non ha mai lavorato un giorno in vita sua, ma covasse ancora delle remore nel farlo, sappia che, se vuole, può sostenerlo tranquillamente e pubblicamente, senza temere ritorsioni. E non solo dirlo, pure scriverlo. Una sentenza del Tribunale di Bergamo, infatti, il 29 gennaio 2016 ha dato ragione al giornalista del Fatto Quotidiano, Davide Vecchi, che in un suo articolo aveva scritto, appunto, che Salvini non avrebbe “mai lavorato un giorno in tutta la sua vita”. La notizia è tornata di attualità quando l’altro giorno sulla rubrica IlCaffè di Massimo Gramellini che tiene sul […]

  

La ditta Verdini

Verdini lascia Berlusconi e da vita ad un gruppo autonomo - FOTO DI REPERTORIOSÌ ALLE UNIONI CIVILI, VERDINI VOTA LA FIDUCIADenis-Verdini-VF-45-2016_980x571

Ogni volta che penso a Denis Verdini mi viene in mente Jordan Belfort, uno dei più famosi broker della storia, in The Wolf of Wall Street. Belfort inizia la sua carriera a Wall Street, sotto la guida di Mark Hanna. «Regola numero uno: spostare i soldi dalle tasche del tuo cliente e metterli nelle tue». Il giovane impara in fretta facendo carriera a forza di fregare il prossimo. Fonda la Stratton Oakmont, assoldando malavitosi del quartiere come brokers. Belfort diventa il capobranco di una moltitudine di persone come lui, che amano le droghe, i festini, il sesso, ma soprattutto i soldi: «Lasciate che vi […]

  

Fanno (quasi) pena

Roma, manifestazione della sinistra Pd al teatro VittoriaROSSI ZINAGARIRoma, manifestazione della sinistra Pd al teatro VittoriaRoma, manifestazione della sinistra Pd al teatro VittoriaRoma, manifestazione della sinistra Pd al teatro Vittoria

Rossi il comunista Ha seguito la scia di Renzi per farsi ricandidare a governatore, concedendo un aeroporto e qualche assessore. Scontato che una volta rieletto avrebbe avuto mani libere: alla ricerca di un futuro politico a 58 anni, Enrico Rossi si traveste da socialista per fare la rivoluzione. Ma lui di socialista ha sempre avuto ben poco. Nato a Bientina, padre camionista, a 27 anni è già un comunistello provetto. Prova a fare il giornalista al Tirreno, ma preferisce la politica. Vicesindaco e poi sindaco di Pontedera dove si appassiona alla battaglia contro il trasferimento della Piaggio. Nel 2000 è […]

  

Giustizia carogna

tamtam tamtam - Milano, Processo Mediaset e avvocati -SCIOPERO MAGISTRATI TOGHE DEGLI AVVOCATI

Nel febbraio 2012 ci provò un deputato di Forza Italia, Daniele Galli: presentò una proposta di legge per obbligare lo Stato a rifondere le spese legali del cittadino che viene imputato in un processo penale e ne esce assolto con formula piena. Non venne mai nemmeno discussa. Eppure affrontava una delle peggiori ingiustizie italiane. Il corto circuito che ne viene fuori è poi un altro: chi è sotto la soglia di povertà, ovvero meno di 16mila euro all’anno, può ottenere l’avvocato pagato dallo Stato, ovvero il gratuito patrocinio. Chi usufruisce di questo favore pagato da noi cittadini sono di solito, […]

  

Da noi non può succedere

IMG_0311US PRESIDENTIAL INAUGURATION

Accolgo l’insediamento del nuovo presidente Trump iniziando a leggere questo libro Da noi non può succedere di Sinclair Lewis che mi era stato consigliato un po’ di tempo fa. Ma che, puntualmente, avevo messo da parte. Una grande narrazione sulla fragilità della democrazia moderna, una previsione allarmante e sinistra. La cosa interessante è che è stato scritto negli anni Trenta e pubblicato nel 1935, durante la Grande Depressione, quando gli Usa poco si curavano dell’aggressività di Hitler. “Da noi non può succedere”, diceva la gente. In questo libro Lewis unisce una visione satirica della politica allo spaventoso e possibile avvento […]

  

Salvini, vai a spalare

C2hUU8OWEAAGkRpTERREMOTO E NEVE, GENTILONI AL DICOMAC A RIETI - FOTO 1Terremoto centro Italia, Mattarella in visita a San FelicianoLaura Boldrini incontra i presidenti dei Consigli delle regioni colpite dal terremoto

Ad ogni emergenza va in scena il solito teatrino. Parte la gara tra i politici a chi per primo raggiunge il luogo del disastro per la sua bella photo opportunity. A vincere il premio passerella politica 2017, è Matteo Salvini, che si precipitato nelle zone terremotate e innevate. Anche se poi la sua foto non è altro che un selfie dallo sguardo intenso e lo sfondo potrebbe anche essere Courmayeur. Anzi, forse era davvero Courmayeur. Lo stesso, osceno, copione recitato ogni volta, dove per fare propaganda si usa ogni mezzo, anche quello della disperazione. Non ce n’era bisogno, non ora, non […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2019