La Boldrini si vergogna della polizia

Roma, seminario presso il Csm "Giurisdizione e protezione internazionale"

Inqualificabile Boldrini. In occasione della visita istituzionale in Abruzzo di sabato 24 settembre alle 18,30, la presidenta della Camera ha diramato un ordine piuttosto singolare di “rendere discreta” la presenza delle forze dell’ordine chiamate dalla questura dell’Aquila a prestare il servizio, che avrebbero dovuto rendersi invisibili ai suoi dolci occhi per non creare imbarazzo. La vicenda è stata resa nota grazie a una lettera al questore da parte del sindacato di polizia Siulp che, oltre a stigmatizzare l’accaduto, ha riferito l’imbarazzo per le condizioni lavorative e l’offesa per quanti hanno prestato servizio. E ora il sindacato annuncia una imponente manifestazione di protesta. […]

  

Dacci oggi il tuo Parrini quotidiano

Toccategli tutto ma non il suo eroe, il suo mentore, il suo amore: Matteo Renzi. “Tra tante battute che non fanno ridere ce n’è una fatta da Benigni che è da Oscar: porto in tv i Dieci comandamenti prima che Renzi decida di cambiarli”. Un umorismo che non piace al deputato Pd Dario Parrini (41 anni) che di senso dell’umorismo ne ha, a ragion veduta, davvero poco. Se l’è presa recentemente anche contro la satira di Marco Travaglio. “Il pezzo di Travaglio oggi si intitola “Assemblea Prostituente”. Ma che gioco di parole geniale. Ma che ridere. Come Betteo Renxi (l’altro […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2019