Nardella sette mesi dopo, otto bischerate

Il 26 maggio Dario Nardella ottiene il 59,15% dei voti diventando così ufficialmente sindaco di Firenze. Appena sette mesi dopo le figuracce e i fallimenti della giunta Nardella riempiono già un intero bloc notes. Il paggetto di Matteo Renzi ha inanellato un insuccesso dietro l’altro. Lo slogan di Nardella quando correva per diventare sindaco era «Firenze, più di prima». Forse voleva dire, «Firenze, peggio di prima». Iniziamo con San Lorenzo, quartiere storico di Firenze a due passi dal Duomo. I residenti sono infuriati col sindaco per come non ha saputo gestire il problema dei rifiuti nella storica piazza del Mercato […]

  

Dacci oggi il tuo Parrini quotidiano

Toccategli tutto ma non il suo eroe, il suo mentore, il suo amore: Matteo Renzi. “Tra tante battute che non fanno ridere ce n’è una fatta da Benigni che è da Oscar: porto in tv i Dieci comandamenti prima che Renzi decida di cambiarli”. Un umorismo che non piace al deputato Pd Dario Parrini (41 anni) che di senso dell’umorismo ne ha, a ragion veduta, davvero poco. Se l’è presa recentemente anche contro la satira di Marco Travaglio. “Il pezzo di Travaglio oggi si intitola “Assemblea Prostituente”. Ma che gioco di parole geniale. Ma che ridere. Come Betteo Renxi (l’altro […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2019