Calcio storico da cancellare per sempre. Insieme a Nardella

Calcio storico Fiorentino 2017Calcio storico Fiorentino 2017Calcio storico Fiorentino 2017Calcio storico Fiorentino 2017Calcio storico Fiorentino 2017Calcio storico Fiorentino 2017Calcio storico Fiorentino 2017

L’unico calcio storico che sarebbe bello vedere adesso è quello nel sedere del sindaco di Firenze, Dario Nardella. Non solo incapace di amministrare la città sotto gli aspetti della pulizia, della sicurezza, delle tasse e della viabilità, ma anche inadatto a gestire e salvaguardare le tradizioni di Firenze. Forse perché è di Torre del Greco. Quella del Calcio storico, è una di queste. Oggi è andato in scena, l’ultimo, ennesimo, vergognoso, sconcertante spettacolo. Partita sospesa dopo 25 minuti per risse. Azzurri contro Bianchi, tre espulsioni, uno dei quali non abbandona il terreno di gioco nonostante lo speaker lo richiami a […]

  

Lotti-Boschi, vite incrociate

Sala polifunziongdggdale Presentazionetesta-chirico

Ma guarda, guarda chi si rivede insieme. Maria Elena Boschi e Luca Lotti. Eterni rivali alla corte di Renzi, entrambi troppo galli per star bene in un unico pollaio. Lei ex ministro delle Riforme, oggi sottosegretario a Palazzo Chigi. Lui ex sottosegretario a Palazzo Chigi, oggi ministro dello Sport. Non si sono scambiati solo i ruoli però, ma anche i portavoce. Quello di lei, Luca di Bonaventura, è passato con lui. Lei si è fatta un’agenzia privata. A rimanere identici sono i loro emolumenti e le loro false promesse, come quelle di abbandonare il campo se avesse vinto il No […]

  

Sanità toscana, colapasta da miliardi di euro

CAREGGI 1CAREGGI 2Presentazione del simbolo di MDP

L’eccellenza della sanità Toscana tanto sbandierata dal governatore Enrico Rossi in realtà urla pietà. Ore e ore di attesa al pronto soccorso del Cto di quello che dovrebbe essere il miglior ospedale della Toscana e lettini dei pazienti sparsi nelle corsie. E’ ciò che accade ogni santo giorno a Careggi (Firenze), dove se ti affibbiano un codice non grave, tipo un dolore al collo a seguito di un tamponamento o un taglio a una mano, puoi aspettare anche 7 ore su una sedia di plastica in attesa di una lastra o di una visita. L’altro giorno, una ragazza è entrata […]

  

La ditta Verdini

Verdini lascia Berlusconi e da vita ad un gruppo autonomo - FOTO DI REPERTORIOSÌ ALLE UNIONI CIVILI, VERDINI VOTA LA FIDUCIADenis-Verdini-VF-45-2016_980x571

Ogni volta che penso a Denis Verdini mi viene in mente Jordan Belfort, uno dei più famosi broker della storia, in The Wolf of Wall Street. Belfort inizia la sua carriera a Wall Street, sotto la guida di Mark Hanna. «Regola numero uno: spostare i soldi dalle tasche del tuo cliente e metterli nelle tue». Il giovane impara in fretta facendo carriera a forza di fregare il prossimo. Fonda la Stratton Oakmont, assoldando malavitosi del quartiere come brokers. Belfort diventa il capobranco di una moltitudine di persone come lui, che amano le droghe, i festini, il sesso, ma soprattutto i soldi: «Lasciate che vi […]

  

Riceviamo e pubblichiamo. Di tutto

MARCO CARRAI IMPRENDITORE

Sarà perché è molto impegnato con tutte le società delle quali è un po’ presidente, un po’ consigliere e un po’ amministratore delegato. Sarà per gli incarichi governativi nel cassetto, sarà perché deve pensare a come aiutare il suo amico di sempre, Matteo Renzi, ma Marco Carrai il lobbista del premier, non ha neppure il tempo di leggere e prende fischi per fiaschi. Così il grigio Carrai mi ha mandato una rettifica a un articolo di qualche giorno fa nella quale si capisce bene che non ha capito. Ma siccome noi siamo buoni, riceviamo e pubblichiamo. Sempre e comunque qualsiasi […]

  

Dopo l’aereo Renzi si fa l’aeroporto

Senato, comunicazioni di Matteo Renzi sul prossimo Consiglio Europeo

Dopo essersi fatto comprare un aereo presidenziale tutto nuovo, che i nostri piloti ancora non sanno neppure pilotare, ora il premier Matteo Renzi vuole farsi fare anche l’aeroporto personale. Uno scalo fatto apposta per lui che gli servirebbe per far bella figura con i grandi della Terra invitati a Firenze per il G7 del 2017. Salvo che l’annuncio fatto dal premier mesi fa venga mantenuto visto i venti di questi giorni che porterebbero il summit verso la Maddalena. Comunque, il succo della questione non cambia. Intanto attorno all’Amerigo Vespucci di Firenze, il cui presidente di Toscana Aeroporto, è bene ricordarlo, è […]

  

Verdini&Co. meglio perderli che trovarli

verdini renziConferenza stampa di Forza Italia per presentare il libro sui primi 100 giorni di Prodi edito dal quotidiano Libero

In questa rara foto si vedono Denis Verdini e Matteo Renzi nel 2008 a una cena organizzata dall’amico Denis a Firenze, per i dieci anni del Giornale della Toscana, di cui Verdini era editore. Renzi non si era ancora neanche candidato alle primarie per diventare sindaco di Firenze. Ma ci stava già lavorando. Uno scatto che dimostra un fatto palese da tempo: Denis e Matteo sono da sempre culo e camicia. Per questo il fatto che l’ex coordinatore nazionale se ne sia andato da Forza Italia per andare a soccorrere le riforme di Renzi portandosi dietro una decina di persone, […]

  

Salta la prima testa del “giglio magico”

biagiotti, boschi, bonafè

  Che il Partito democratico si stia sbriciolando pian piano lo si avverte anche dalle periferie. Nel maggio 2014 una certa Sara Biagiotti venne eletta sindaco di Sesto Fiorentino, 49mila abitanti alle porte di Firenze, con il 56,7 per cento dei voti. Dopo appena un anno di amministrazione la sindaca (che è stata eletta anche presidente dell’Anci Toscana) è stata sfiduciata per effetto di una mozione firmata da 8 consiglieri del suo Pd, oltre che da 4 di Sel e da un ex grillino (il 21 luglio consiglio comunale straordinario). È la prima testa che salta del famigerato “giglio magico” di […]

  

La sceriffa di Palazzo Chigi

manzione

Matera, Rovigo, Chieti, Nuoro, Enna, Fermo, Pietrasanta, ma soprattutto Venezia e Arezzo hanno dimostrato che è il vento ad aver cambiato verso, non l’Italia di Renzi. Persino nel feudo della ministra alla programmazione del tacco e dello shatush Maria Elena Boschi, dopo 9 anni ha vinto il centrodestra con Alessandro Ghinelli, 63 anni, ingegnere e professore alla Facoltà di Ingegneria di Firenze, che ha battuto il renziano Matteo Bracciali, 31 anni. Segno che anche l’assurdo scontro anagrafico con il quale Renzi voleva conquistare il mondo si è dimostrato essere solo un fuoco fatuo. Come diceva Amintore Fanfani “se uno nasce […]

  

La Toscana non è più rossa. È rossa e verde

Regionali Toscana, Enrico Rossi attende i risultati a Firenze

La Toscana non è più rossa. È rossa e verde. Cambia il vento per il Pd, ora soffia un vento freddo che viene dal Nord. L’unica novità politica di rilievo a queste Regionali, infatti, è la Lega Nord. Sull’onda di un iperattivo Matteo Salvini, cavalcando gli umori anti rom e anti clandestini, il Carroccio ha raccolto, con Claudio Borghi Aquilini, un sorprendente 21,9%. Un miracolo se si pensa al 4,6% del 2010 e al 0,67% delle Politiche 2013. «Il nostro è un risultato straordinario, siamo il primo partito d’opposizione. Questi dati, se confermati, dimostrano una netta inversione di tendenza e un […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2019