La Boldrini si vergogna della polizia

Roma, seminario presso il Csm "Giurisdizione e protezione internazionale"

Inqualificabile Boldrini. In occasione della visita istituzionale in Abruzzo di sabato 24 settembre alle 18,30, la presidenta della Camera ha diramato un ordine piuttosto singolare di “rendere discreta” la presenza delle forze dell’ordine chiamate dalla questura dell’Aquila a prestare il servizio, che avrebbero dovuto rendersi invisibili ai suoi dolci occhi per non creare imbarazzo. La vicenda è stata resa nota grazie a una lettera al questore da parte del sindacato di polizia Siulp che, oltre a stigmatizzare l’accaduto, ha riferito l’imbarazzo per le condizioni lavorative e l’offesa per quanti hanno prestato servizio. E ora il sindacato annuncia una imponente manifestazione di protesta. […]

  

Questi non sono Charlie. Sono l’Italia peggiore

François Hollande a braccetto con il premier di una Turchia che si è ben guardata dal fermare la fidanzata di Amedy Coulibaly, autore della strage di quattro ostaggi ebrei nel negozio Kosher, in fuga verso la Siria e altri 1.300 jihadisti francesi. Al fianco del presidente socialista pure il fratello dell’emiro del Qatar, uno degli Stati che insieme all’Arabia Saudita (amica degli americani) finanzia l’Isis e i principali gruppi jihadisti siriani. Marine Le Pen bandita assieme al 25% dei francesi che la vota. Una finta marcia della pace, insomma, finita con litigi e veleni per l’assenza del presidente Barack Obama e […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2019