Quella vasca col borgo intorno

33-bagnovignoni-flickrcc-330763001_363537070812487_8949408335174565888_nIMG_5919 - CopiaWellnesshotel Adler Dolomiti um 1890elly_sanoner

Di recente sono stato a Bagno Vignoni (il nome deriva dal castello di Vignoni, costruito su una collina vicina nel XI secolo) per festeggiare con Veronica l’arrivo del nostro bambino. Non potevamo scegliere luogo migliore per la nostra babymoon. La “luna di miele” pre-bebè per godersi l’ultima vacanza a due prima del lieto evento. Salute della neo mamma permettendo, infatti, il “last hurrah” (com’è ironicamente definito negli States) è sempre più in voga e rappresenta un utilissimo break mentale e fisico per entrambi i futuri genitori, in questo caso noi, più o meno terrorizzati dal pensiero dei pannolini, delle pappe […]

  

I condannati del Pd fanno carriera

mairaghi_marco03

Sei Toscana è il gestore del servizio integrato dei rifiuti urbani nelle province dell’Ato Toscana Sud (province di Arezzo, Grosseto e Siena e sei comuni della provincia di Livorno). Il territorio servito da Sei Toscana copre circa la metà dell’intera superficie regionale e racchiude 105 comuni (36 aretini, 28 grossetani, 6 livornesi e 35 senesi), e ha chiuso il 2014 con 1,8 milioni di utili, ma anche 83,5 milioni di debiti 18,3 dei quali verso il sistema bancario. Un anno fa i suoi vertici sono stati travolti da un’inchiesta giudiziaria su appalti truccati, c’è un commissariamento in corso e un […]

  

Sanità toscana, colapasta da miliardi di euro

CAREGGI 1CAREGGI 2Presentazione del simbolo di MDP

L’eccellenza della sanità Toscana tanto sbandierata dal governatore Enrico Rossi in realtà urla pietà. Ore e ore di attesa al pronto soccorso del Cto di quello che dovrebbe essere il miglior ospedale della Toscana e lettini dei pazienti sparsi nelle corsie. E’ ciò che accade ogni santo giorno a Careggi (Firenze), dove se ti affibbiano un codice non grave, tipo un dolore al collo a seguito di un tamponamento o un taglio a una mano, puoi aspettare anche 7 ore su una sedia di plastica in attesa di una lastra o di una visita. L’altro giorno, una ragazza è entrata […]

  

La ditta Verdini

Verdini lascia Berlusconi e da vita ad un gruppo autonomo - FOTO DI REPERTORIOSÌ ALLE UNIONI CIVILI, VERDINI VOTA LA FIDUCIADenis-Verdini-VF-45-2016_980x571

Ogni volta che penso a Denis Verdini mi viene in mente Jordan Belfort, uno dei più famosi broker della storia, in The Wolf of Wall Street. Belfort inizia la sua carriera a Wall Street, sotto la guida di Mark Hanna. «Regola numero uno: spostare i soldi dalle tasche del tuo cliente e metterli nelle tue». Il giovane impara in fretta facendo carriera a forza di fregare il prossimo. Fonda la Stratton Oakmont, assoldando malavitosi del quartiere come brokers. Belfort diventa il capobranco di una moltitudine di persone come lui, che amano le droghe, i festini, il sesso, ma soprattutto i soldi: «Lasciate che vi […]

  

Banca Etruria, c’è puzza di Bini Smaghi

Interview With Snam Rete Gas SpA Chairman Lorenzo Bin Smaghi

Ogni volta che spunta qualche magagna o qualche affare poco trasparente di mezzo c’è sempre il chiacchieratissimo economista fiorentino Lorenzo Bini Smaghi, consulente economico di Matteo Renzi. L’eterno trombato dai posti che contano (vedi la Bce o la Banca d’Italia) ma che in qualche modo riesce sempre a risalire in sella e a portarsi a casa un minimo salariale da 600mila euro all’anno. E nell’aria mefitica che impesta Banca Etruria come poteva non essere nominato? In questi giorni si sente puzza di incorporazione tra Chianti Banca, un altro istituto toscano vicino al Pd di cui è presidente, nato dalle ceneri […]

  

Dopo l’aereo Renzi si fa l’aeroporto

Senato, comunicazioni di Matteo Renzi sul prossimo Consiglio Europeo

Dopo essersi fatto comprare un aereo presidenziale tutto nuovo, che i nostri piloti ancora non sanno neppure pilotare, ora il premier Matteo Renzi vuole farsi fare anche l’aeroporto personale. Uno scalo fatto apposta per lui che gli servirebbe per far bella figura con i grandi della Terra invitati a Firenze per il G7 del 2017. Salvo che l’annuncio fatto dal premier mesi fa venga mantenuto visto i venti di questi giorni che porterebbero il summit verso la Maddalena. Comunque, il succo della questione non cambia. Intanto attorno all’Amerigo Vespucci di Firenze, il cui presidente di Toscana Aeroporto, è bene ricordarlo, è […]

  

Verdini&Co. meglio perderli che trovarli

verdini renziConferenza stampa di Forza Italia per presentare il libro sui primi 100 giorni di Prodi edito dal quotidiano Libero

In questa rara foto si vedono Denis Verdini e Matteo Renzi nel 2008 a una cena organizzata dall’amico Denis a Firenze, per i dieci anni del Giornale della Toscana, di cui Verdini era editore. Renzi non si era ancora neanche candidato alle primarie per diventare sindaco di Firenze. Ma ci stava già lavorando. Uno scatto che dimostra un fatto palese da tempo: Denis e Matteo sono da sempre culo e camicia. Per questo il fatto che l’ex coordinatore nazionale se ne sia andato da Forza Italia per andare a soccorrere le riforme di Renzi portandosi dietro una decina di persone, […]

  

La Toscana non è più rossa. È rossa e verde

Regionali Toscana, Enrico Rossi attende i risultati a Firenze

La Toscana non è più rossa. È rossa e verde. Cambia il vento per il Pd, ora soffia un vento freddo che viene dal Nord. L’unica novità politica di rilievo a queste Regionali, infatti, è la Lega Nord. Sull’onda di un iperattivo Matteo Salvini, cavalcando gli umori anti rom e anti clandestini, il Carroccio ha raccolto, con Claudio Borghi Aquilini, un sorprendente 21,9%. Un miracolo se si pensa al 4,6% del 2010 e al 0,67% delle Politiche 2013. «Il nostro è un risultato straordinario, siamo il primo partito d’opposizione. Questi dati, se confermati, dimostrano una netta inversione di tendenza e un […]

  

Viaggio in Rossi land

Ricordate lo scandalo della Asl 1 di Massa in Toscana? Forse il caso più eclatante di malasanità degli ultimi vent’anni del quale, stranamente, i giornali hanno parlato pochissimo. Un buco di bilancio di 420 milioni maturato negli anni in cui l’attuale governatore della Regione, Enrico Rossi (nella foto), quello che un sondaggio ha anche nominato a migliore d’Italia (immaginiamoci gli altri) era assessore alla Sanità nella giunta dell’allora presidente della Regione Claudio Martini. Il governatore Rossi rispedì al mittente ogni accusa e si svicolò dalle responsabilità che evidentemente lo riguardavano. Ma fece di più. Puntò il dito contro i due […]

  

Lo Stato che uccide il turismo

La crisi c’è. Eccome se c’è. Questa estate poi ci si è messo pure il maltempo a peggiorare le cose. Però ha ragione Flavio Briatore (nella foto), inutile nascondersi dietro le scuse. I temporali hanno inevitabilmente condizionato l’esito di questa stagione balneare, ma non è questo il punto. Secondo l’ex general manager della Formula Uno, l’Italia è bloccata dal proibizionismo e il maltempo è tutta una scusa. Briatore, in un’intervista al Corriere della Sera, ha sparato a zero sul sistema turistico di Forte dei Marmi, della Versilia e dell’Italia intera. “Posticipare l’apertura delle scuole il 1° di ottobre? – dice […]

  

Il blog di Fabrizio Boschi © 2018