Quanto è difficile ricominciare? Una domanda dalle mille risposte, riassunte probabilmente in un’unica plausibile: dipende. Dipende da cosa ricominci: un libro, un film lasciato a metà, un lavoro messo da parte, una relazione che pensavi terminata. Ricominciare porta con sé un accento agrodolce, fatto di stimoli positivi ma anche faticosamente negativi. Iniziare nuovamente un qualcosa comporta un dispendio psicologico direttamente proporzionale alla durata della pausa: più passa il tempo più è fastidioso riprendere da dove avevamo lasciato. Esiste una sorta di finestra temporale di sicurezza, entro la quale la probabilità di ricominciare la tal cosa abbandonata è ancora elevata. Poi […]