Sanità e Turismo: breve storia di un pomeriggio al mare.

waiting-clipart-waiting-roomstappa

Alghero, luglio 2015. Sono le 16.00, e la temperatura è artificialmente resa piacevole dentro la stretta sala d’aspetto del Pronto Soccorso. Sette persone sedute sulla destra attendono il loro turno, in silenzio. Quale miglior contesto per studiare un po’? Mi sono portato un libro, che vorrei finire entro l’estate,  sapendo di dover passare diverse ore in un PS. Rimango in piedi, sulla destra, di fronte al box delle accettazioni, deserto. Inizio a leggere: prima o poi qualcuno verrà ad accettarmi, penso. Alla fine della prima pagina, una ragazza inizia a sbuffare: “Non è possibile…due ore e mezza. Due ore e mezza, […]

  

Siamo cauti o fiduciosi?

trustavarizia-zio_paperonetravaglio

Il mondo si divide in due: da una parte ci sono i cauti, dall’altra i fiduciosi. C’è chi tende ad aspettare il momento giusto per fare una cosa (rispettando i cosiddetti tempi tecnici) e c’è chi invece preferisce buttarsi a capofitto in un’avventura senza vederne chiaramente confini e rischi. Vediamo il vocabolario, e iniziamo con la definizione di cauto. Cauto: (agg.) che procede con cautela, attenzione e avvedutezza; che rivela prudenza, circospezione e diffidenza. Sinonimi di cauto: prudente, accorto, assennato, attento, avveduto, circospetto, diffidente, debole, giudizioso, guardingo, oculato, ragionevole, riflessivo, sveglio. La persona che tende a muoversi con cautela, quindi, pare avere in […]

  

il blog di Daniel Bulla © 2018