Negli ultimi anni va di moda, nei programmi radio e tv, sancire che le Feste comandate, come il San Valentino, la Festa della Donna, ecc., siano occasioni scontate, pallose, tristi e solamente commerciali. Ormai i media hanno un atteggiamento altrettanto scontato rispetto a queste Feste. E infatti, ieri in macchina ho sentito almeno cinque dj delle principali radio nazionali fare la prevedibile battuta, oppure lanciare il solito sondaggio. “M. cosa farai domani sera? Non mi dire che pensi di uscire col tuo fidanzato a cena?”. “Ma figurati L., odio San Valentino, è una Festa scontata, sono anni che io e […]