Brescia, 17 gennaio 2014. Normalmente non sono particolarmente superstizioso, e il venerdì 17 mi lascia indifferente. Al massimo mi scappa una battuta al paziente che si becca la seduta delle 17.00, e ci facciamo entrambi una risata. Ma oggi, dopo il viaggio allucinante Milano – Brescia mi potrei ricredere: acqua a catinelle, uscita per la A4 chiusa, deviazione verso Carugate, barriera di Agrate bloccata, telepass non letto (decine di clacson rivolti alla mia macchina), autogrill con parcheggio pieno… Sono arrivato in studio a Brescia alle 15.00, dopo due ore e un quarto di viaggio, con la faccia allucinata e poco […]