Brescia, 13 novembre 2013. Piove ancora, e ovviamente anche oggi la mia connessione va a singhiozzi. Un anno fa abbiamo optato per un operatore locale, che trasmette via radio ad una parabola posta sopra il tetto di casa. Il prezzo dell’abbonamento è davvero competitivo, e la trasmissione è comunque buona. Se non piove. Quando devo mandare una mail importante, da casa mia, nove su dieci diluvia. La parte odiosa di tutto questo non è l’assenza della connessione, bensì il vai-e-vieni del segnale: prima ti illudi che stia andando, un attimo dopo è tutto bloccato. Poi sembra ripartire, ma ci mette una […]