11 settembre: qualcuno oggi festeggia

fiore

Oggi è il giorno della Memoria: i telegiornali rimanderanno in onda le immagini di quel brutto 11 settembre, e in molti di noi si riaccenderà l’angoscia, quella terribile sensazione di essere vulnerabili, una vita appesa al sottile filo rosso della roulette eterna. Come tutti, ricordo perfettamente quell’undici settembre: mio padre era ricoverato in ospedale in pessime condizioni. Due giorni prima un ictus l’aveva fatto accasciare sulla strada, davanti al fornaio del paese, mentre andava a comprare il pane. Come spesso accade in questi eventi, aveva sviluppato un’emiplegia agli arti, e nelle prime ore era totalmente afasico, quindi non riusciva a parlare […]

  

La Medicina sul telefonino?

Mi è caduto l’occhio su una notizia datata 20 febbraio, apparsa su Rai News. Titolo del pezzo “Quando le App fanno il medico”. Una guida interessante nel mondo delle applicazioni per smartphone dedicate alla salute fai-da-te. Pare ce ne siano molte, addirittura 250. E si va dalle guide sui medicinali ai veri e propri diagnostic tools (si fa per dire…) in grado di registrare la frequenza cardiaca, archiviare e comprendere gli esami del sangue, mappare la propria pelle fornendo informazioni utili al dermatologo. Non lo sapevate? Ebbene, adesso possiamo tranquillamente (si fa per dire…) da casa, magari sul divano, dopo […]

  

Dialogo con uno psicologo emozionato

Cari Lettori, oggi inizia “Che carattere!”, il mio blog. Mi chiamo Daniel Bulla, sono uno psicoterapeuta quasi quarantenne, ma fino al prossimo 30 maggio preferisco pensare ancora ai 39. Psicoterapeuta significa (anche) Psicologo. E’ una specializzazione post lauream che permette allo psicologo di fare proprio quello che immaginate: stare seduto di fronte ad una o più persone, identificare il problema e trovare insieme le strategie per risolverlo, insomma…la psicoterapia. Anche i laureati in Medicina possono specializzarsi in psicoterapia, magari più avanti approfondiremo meglio queste definizioni. La mia vita professionale si divide fra Brescia, Crema, Cremona e Milano: un po’ schizofrenica […]

  

il blog di Daniel Bulla © 2019