C’era una volta il quartiere dell’arte e dei cartomanti. La Pinacoteca è ovviamente al suo posto e si fa il restyling per Expo. Maghi e veggenti da qualche anno sono sempre più rari, sfrattati dalla crisi e della tassa di occupazione del suolo pubblico. Brera si è trasformata invece mese dopo mese nel “quadrilatero”dei profumi. Un concentrato di fragranze di lusso: a pochi civici di distanza hanno aperto i monomarca e le rivendite più esclusive del settore. Ultimo arrivato giusto a inizio dicembre, mese dei regali, è Campomarzio70. Dopo Roma, Cortina, Porto Cervo e Ravenna, il rivenditore di marchi emergenti […]