Non c’è più spazio e tempo e voglia per parlare di sport e del podio in Canada.

È morto un commissario di pista a Montreal. È finito sotto una gru mobile in manovra per spostare la Sauber di Gutierrez. Da una prima ricostruzione sembra che si fosse chinato per raccogliere la radio caduta.

Fatalità, tragico destino, caso…

Ma forse se la F1 si perdesse meno in tante, troppe, sterili polemiche e investisse di più nell’addestramento e nella cura del personale che l’accoglie in giro per il mondo…

Era da Melbourne 2001 che non moriva qualcuno nel Circus. Anche all’epoca fu un commissario. Venne colpito da una ruota dopo il terribile impatto tra Villeneuve e Ralf Schumacher. Pochi mesi prima, a Monza, nello stesso modo, aveva perso la vita un altro marshall, il povero Paolo Ghislimberti.

Tag: , , , , , , , , , , , ,