VETTEL 9 Primo Attacca al via e in rettilineo affianca Hamilton e lo passa a Les Combes.Do­po il secondo pit il box gli dice «adesso spingi perché c’è rischio di pioggia».È l’unico momen­to di pathos – sifa per dire – prima degli urletti di rito sotto il traguardo. Perfetto, ma niente dieci. Se guidi Red Bull è troppo facile.
ALONSO 7 Secondo
Parte che meglio non si può e da nono è quinto in un barbatrucco. Ma­gia figlia del suo talento, del sistema di parten­za della Rossa e di quel zigzagare matto e at­tento al tempo stesso che gli ha permesso di beffare entrambe le Lotus senza ritrovarsi di nuovo Grosjean sulla testa.Carico a palla,Fer­nando ha sverniciato subito dopo Button, al se­sto giro Rosberg e dopo il pit, giro 15,ha sfrutta­to l’errore di Hamilton arrivato un filo lungo al tornantino de La Source. Et voilà, di velocità al­l’Eau Rouge niente da fare per Lewis. A quel punto «un po’ di noia» come ammetterà lui, conscio che, vista la manciata di secondi di di­stacco, nulla avrebbe potuto fare contro Vettel e la Red Bull. Voto complessivo, qualifiche e ga­ra, 7:10 per il Gp e 4 per l’errore di sabato in q3. Voto alle sue esternazioni: 10. Per i giornalisti valgono oro. Per la Ferrari un cicinino meno.
HAMILTON6,5 Terzo
Evita guai al via ma pa­sticcia a
La Source e affronta con meno veloci­tà Eau Rouge e Radillon. Vettel passa e ringra­zia. Fa gara da calcolatore che non è da lui ma è da grande campione.Lo è diventato.Gli man­cava solo un po’ di testa. Ora ce l’ha.
ROSBERG 6 Quarto
Guadagna al via appro­fittando del brutto start di Webber ma è solo un miraggio. Poi diventa trasparente. Anoni­mo. Il Gp se lo dimentica. Riappare sotto il po­dio, ma nessuno ci crede.
WEBBER 4 Quinto
Più o meno parte a mar­cia indietro. Ma come si fa a sprecare tutto quel ben di dio che gli ha messo a disposizio­ne mago Adrian Newey?
MASSA 4 Settimo
Ad un certo punto, subito dopo il via, è stato fagocitato da casini vari. Di­rà: «In più è diventatotutto nero sul display del volante, i dati… e c’erano problemi, il kers non funzionava, non capivo più, ho perso dei gi­ri… ». E Button con la McLaren tenuta assieme dallo spago gli è finito davanti. Parliamone…
RAIKKONEN
6  Ritirato . Gara tormentata da problemi ai freni, per di più colpa di un sottile copri visiera finito in una presa… E primo ritiro dopo 27 Gp a punti.
GREEN PEACE 10 .
Al loro piano In F1 gente
così vincerebbe mondiali come manager.Gior­ni fa hanno montato striscioni radiocontrollati a distanza che si sono srotolati sul podio du­rante l’inno. Un paio di loro uomini si sono lan­ciati col parapendio atterrando sul tetto dei box. Una donna ha comprato il costosissimo biglietto del paddock club (almeno 2-3mila eu­ro) per cercare poi di saltare sul podio al mo­mento opportuno. Il tutto per protestare con­tro la Shell per le trivellazioni nell’Artico.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,