Ieri i 59 giri di Vettel che avevano riportato se non sorrisi almeno sguardi meno tesi in casa Red Bull. Oggi i 28 giri di Ricciardo e poi lo stop anticipato per non meglio chiariti problemi meccanici. Però patron Horner ha trovato il tempo di dare la colpa non a Newey che magari stavolta la genialata non l’ha azzeccata e neppure alla Renault.

Perché è vero che la casa francese “è indietro nell’Ers in quanto è in ritardo nella tecnologia ibrida rispetto agli altri motoristi”, però la colpa non è sua bensì di “Flavio Briatore che ai tempi del team Renault (ora Lotus), nel 2009″ chiese e ottenne di far sviluppare il kers direttamente dal team.

Mancano dichiarazioni sul tema di Flavio, ma certamente un bel

“SEI FUORI!” in stile The Apprentice

a Horner l’avrà certamente dedicato.

ps: per il Cavallino giornata azzoppata causa problemi di telemetria che hanno fermato a lungo Raikkonen

ps2: Massa terzo tempo e la Williams si candida sempre più a bella storia di questo 2014

ps3: Hamilton vola e Button fa la bellezza di 100 giri. I motori Mercedes fanno paura.

I tempi

 1. Lewis Hamilton        Mercedes                 1m34.263s           67
 2. Jenson Button         McLaren-Mercedes         1m34.976s  +0.713s  103
 3. Felipe Massa          Williams-Mercedes        1m37.066s  +2.803s  60
 4. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari           1m37.180s  +2.917s  96
 5. Sergio Perez          Force India-Mercedes     1m37.367s  +3.104s  57
 6. Kimi Raikkonen        Ferrari                  1m37.476s  +3.213s  44
 7. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault       1m38.974s  +4.711s  57
 8. Pastor Maldonado      Lotus-Renault            1m39.642s  +5.379s  26
 9. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault         1m40.781s  +6.518s  28
10. Marcus Ericsson       Caterham-Renault         1m42.130s  +7.867s  98
11. Max Chilton           Marussia-Ferrari         1m46.672s  +12.409s  4
12. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes        no time             55

 

Tag: , , , , ,