Ma voi che cosa ne pensate?

Vi piace?

Ci può stare che le monoposto di F1 presto diventino così?

L’idea maranelliana di mettere online sul proprio sito il disegno della Ferrari F1 concept per offrirla al giudizio dei tifosi non è affatto male.

Pubblicazione che, fra l’altro, non arriva per caso.

La scelta dei tempi è chiara.

Oggi c’era infatti la F1 Commission riunita a Ginevra per discutere di regole future, dal 2016 possibilmente. Ovvero di monoposto più belle esteticamente; e più larghe per facilitare il carico aerodinamico senza ampio uso di ali e alette così da rivitalizzare sorpassi e spettacolo; e di gomme più basse; e cerchi più grandi che le facciano sembrare più vicine ai super bolidi che vediamo di tanto in tanto in strada.

Per intenderci, esattamente quella manciata di cosine viste nel disegno della Rossa concept.

Che non a caso è bella, proprio bella.

Gomme ribassate, cerchi da diciotto se non venti, altro che i tredici pollici stile Mini di Mister Bean… che, per inciso, nella vita vera viaggia in e colleziona Ferrari.

Però niente da fare,

i team, divisi, hanno detto no a qualsiasi intervento prima del 2017…

La F1 perde pubblico, interesse e le squadre sembrano i violinisti sul Titanic che suonano mentre tutto affonda…

Quanto alla Rossa,

come non smetterò mai di criticarla per aver tentato nello strategy group di un paio di settimane fa di spingere per una mezza marcia indietro (per fortuna respinta) sui motori ibridi (dannosa a livello di immagine oltre che sportivamente ingiusta visto che Maranello le regole le aveva lette e firmate), ci può invece stare quest’ultimo pressing sul design, le forme, sulle gomme e l’aerodinamica per riformare in modo veloce e poco invasivo l’aspetto delle F1.

Oddio,

meglio di tutto sarebbe che pensasse solo a far andare come una scheggia la Sf15-T…

 

 

 

Tag: , , , ,