alonsoVa bene non capire che la Ferrari stava per risorgere, va bene non sapere che sarebbe stata cosa di mesi e non più di anni, va bene non poterne più di aspettare e preferire emigrare in McLaren spinto dalla rabbia, dai milioni e dal sole giapponese della Honda, va bene partire male e con il giallo e la scossa, l’errore, il vento o lo svenimento durante i test di Barcellona.

Va bene che ci può stare tutto quando la stella gira male, per cui, massì, può persino accadere di rimanere senza freni proprio nel Gp di casa, rischiando di far strage di meccanici al pit stop, però, ad un certo punto, a tutto questo sfacelo di iella, si dovrebbe potrebbe mettere la parola fine.

Invece no.

Invece il giorno dopo il Gp senza freni di Fernando già soprannominato Frenando Alonso, il team fa sapere quanto segue, due punti e aperte virgolette:

“È stato lo strappo (cioè la pellicola adesiva posta sopra le visiere che i piloti tolgono a strati man mano che si sporca). Abbiamo un video che lo conferma” ha dichiarato il boss della McLaren, Eric Boullier. Alonso l’ha tolta al giro 27, e la plastica “è andata dritta sul tubo del freno, soffocando l’uscita di aria e bloccando la refrigerazione”.

Parliamone…

Tag: , , , ,