PAGELLIAMO INSIEME – Ecco i miei voti al Gp. I fischi a Vettel? Né scemi né geni: certi tifosi sono cretini!

10 VETTEL Primo Parte così così, però recu­pera e si difende da campione e a ruote fumanti alla staccata. Per il resto annichilisce tutti, Alon­so compreso, mette in cascina fieno a sufficien­za per campare nella carestia degli ultimi 15 gi­ri, quando per noiette al cambio è costretto ad al­zare un filo il piede. Visto che per tutto il week end si è parlato di geni e scemi, lui è un GENIO. Cavalca i mali del Cavallino, sa di Alonso nervo­so in versione deejay radio e allora eco la luce rossa anti pioggia accesa e lampeggiante a far incavolare l’asturiano. Ovvio […]

  

PAGELLIAMO INSIEME – Ecco i miei voti al Gp: Vettel e Alonso strepitosi. Battuti solo da Green Peace

VETTEL 9 Primo Attacca al via e in rettilineo affianca Hamilton e lo passa a Les Combes.Do­po il secondo pit il box gli dice «adesso spingi perché c’è rischio di pioggia».È l’unico momen­to di pathos – sifa per dire – prima degli urletti di rito sotto il traguardo. Perfetto, ma niente dieci. Se guidi Red Bull è troppo facile. ALONSO 7 Secondo Parte che meglio non si può e da nono è quinto in un barbatrucco. Ma­gia figlia del suo talento, del sistema di parten­za della Rossa e di quel zigzagare matto e at­tento al tempo stesso che gli ha […]

  

PAGELLIAMO INSIEME – Ecco i miei voti al Gp. LEWIS meraviglia, GROSJEAN benemerito, ALONSO parliamone, KIMI lezione a VETTEL

Ecco le mie pagelle del Gran premio d’Ungheria. Anche qui a Budapest, stamane, fa un caldo boia, ma sembra un fresco autunnale se paragonato al clima rovente di ieri pomeriggio, nel motorhome Ferrari, dove si è consumato il secondo, vero, grande strappo fra Alonso e la squadra (il primo era stato in autunno, se ben ricordo in India, dopo che Fernando aveva criticato apertamente i tecnici invidiando agli altri Adrian Newey). Ma dicevo delle pagelle, eccole.  Cosa ne pensate? 10 HAMILTON Primo Ma quanto è pilota Lewis? Quanto è bello vederlo sfrecciare, rischiare, azzardare? Ha evitato guai all’inizio e li […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2020