F1 Gp del Canada – La presentazione di MINARDI: “Corsa spartiacque per le ambizioni Ferrari”

img_1058-8.jpg

- di Gian Carlo Minardi – La Formula 1 arriva nel salotto di Gilles Villeneuve. Montreal, un circuito che per le sue caratteristiche lo considero spartiacque. Se la Ferrari dovesse uscire indenne dalla trasferta di Montreal può iniziare a pensare in grande. Una Ferrari che in questi primi appuntamenti ha dimostrato di sapersi adattare alle varie condizioni, anche se la Mercedes parte avvantaggiata. Parliamo di una pista con rettilinei veloci e importanti frenate dove il motore e i consumi hanno un ruolo prioritario. Hamilton e Bottas potranno contare sui due bottoni magici. Diversamente da quanto successo a Montecarlo, il passo […]

  

F1 Gp di Spagna – L’analisi post gara di MINARDI: “Due grandi team e che show: in pista e fuori. In 40 anni mai vista una scenetta come quella del bimbo tifoso di Kimi. Avanti così

img_1058-8.jpg

- di Gian Carlo Minardi – Un Gran premio di Spagna, quinto appuntamento del mondiale di Formula 1, che ci ha consegnato un’altra esaltante lotta sul filo dei centesimi tra Ferrari e Mercedes. Le strategie e i giochi di squadra hanno avuto un ruolo importante sul risultato finale, così come i sorpassi e i duelli ravvicinati, per fortuna impuniti dai commissari. Molto bella la lotta alla partenza e i duelli di Sebastian Vettel con Bottas, prima, ed Hamilton dopo. Il campione inglese si è preso poi la leadership con una bella prova di forza, segnando anche il giro più veloce […]

  

F1 Gp del Bahrein – Ferrari, due vittorie e un 2° posto in tre gare, non accadeva da 9 anni

L’ultima stagione in cui la Ferrari aveva centrato due vittorie e un secondo posto nelle prime tre gare datava ormai anno 2008. Quello del mondiale vinto e perso all’ultima curva dal povero Massa in Brasile ed Hamilton alla fine iridato. Nei primi tre Gp si contarono infatti una vittoria, in Malesia, seconda prova del campionato, firmata da Raikkonen che da lì a poco si sarebbe addormentato; e doppietta proprio in Bahrein firmata da Massa (reduce da due ritiri) e Raikkonen. Dato che questo è l’ultimo precedente e i successi all’epoca erano state ripartiti fra due piloti e il mondiale sfiorato […]

  

F1 Gp del Bahrein – La presentazione di MINARDI: “Ferrari-Mercedes, dove sono finiti i due finnici? Nel deserto senza Giovinazzi. Tradito anche dal team”

img_1058-8.jpg

- di Gian Carlo Minardi – Dalla Cina al Bahrain. La sfida tra Mercedes e Ferrari è pronta a ripartire. Ad oggi la W07 ha ancora un vantaggio sulla SF17H, ma la lotta tra questi due colossi dell’automobilismo è un toccasana per l’immagine della Formula 1. Da un lato abbiamo una Ferrari che è cresciuta, ma dall’altra una Mercedes che si è indebolita sul fronte dei piloti. Nei primi due gran premi, la vettura di Maranello ha dimostrato di poter lottare per il mondiale costruttori, ma serve un Kimi Raikkonen più reattivo e sopra le righe rispetto al connazionale Bottas. […]

  

La resurrezione ferrarista e l’ottimismo Mercedes

È il mondiale delle molte contraddizioni e di qualche rivincita quello al via domenica a Melbourne. Il mondiale degli americani che si spera faranno meglio ma di cui si temono le americanate, il mondiale del dopo Ecclestone che non se ne poteva più e però c’è già chi lo rimpiange, il mondiale del ritorno alle gomme grandi anche se con le piccole era più sicuro. Ed è l’ultimo mondiale a disposizione di Vettel per dimostrare di saper vincere titoli senza guidare una Red Bull, però è anche il mondiale di un Hamilton meno glamour rispetto al 2016 perché sennò i […]

  

San Nico assolve Hamilton

nico

Ottimo pilota. Ottima persona. Ottimo studente delle piste. Nico è tanti ottimo. Ottimo pilota: perché si comporta da pilota per bene in pista e nel paddock e solo messo alle strette tira fuori gli artigli. Ottima persona: è casa, famiglia, amici e pista. Trova spazio per tutti, ma senza dare troppo a vedere agli altri la sua vita da privilegiato. Ora che guadagna milionate ed è famoso ovunque. Così come prima quando le milionate le guadagnava papà Keke. Brava persona perché di Lewis dice “quando eravamo ragazzi eravamo molto amici, ora non possiamo esserlo, però ci aiuta la stima reciproca”. […]

  

Hamilton insegna. Liberiamo l’animale coraggioso e imperfetto nascosto dentro i piloti e avremo di nuovo la vera F1

lewisenicobimbi

Purtroppo, loro, non se ne sono accorti. Loro quelli del Circus, gli Ecclestone, i Todt, i capi tutti dei team, i direttori di gara, i giudici. Gente troppo presa a governare e comandare per comprendere che due uomini meravigliosamente coraggiosi e imperfetti hanno offerto su un piatto d’argento la soluzione a tutti i mali di uno sport che fu grandioso e oggi non si sa cosa sia. Nico Rosberg campione del mondo in nome del padre, 34 anni dopo Keke. E Lewis Hamilton ex campione del mondo dopo averne vinti due di fila e mancato questo per un nulla. Sono […]

  

F1 Gp del Brasile – L’analisi post gara di MINARDI: “Grazie Max, ci hai fatto rivivere un Gp d’altri tempi”

img_2551.jpg

- di Gian Carlo Minardi –  Un gran premio difficilissimo, corso in condizioni impegnative durato la bellezza di tre ore, che ci ha regalato un Verstappen incredibile. Ha fatto divertire il mondo intero con staccate, rimonte, controsterzi nonostante una strategia azzardata da parte del suo muretto che gli poteva costare caro. Ci ha fatto rivivere un GP di altri tempi. Il ragazzino, se gestito bene, ha davanti a sé un futuro importante a cui è impossibile dare un limite. Verstappen ha sfruttato al 100% tutto il potenziale della sua Red Bull che si è adattata benissimo alle particolari condizioni mettendo […]

  

Verstappen, le parolacce in F1 e perché il talento viziato mi ha conquistato

180_cassano-balotelli

Due frasi. Sono bastate due frasi di Max Verstappen a farmi ricredere su di lui. Non è un bambino talentuoso e viziato della F1 a cui tutto è concesso e che non paga mai o paga molto poco. No. Max è un bambino talentuoso e viziato della F1 a cui tutto è concesso e che non paga mai o paga molto poco che però ha detto due meravigliose verità capaci di rendere alla perfezione la decadenza di questa F1 schizofrenica e governata da vecchi. Ha detto: 1) “Parolacce in gara? Pensate se mettessimo un microfono ad un calciatore mentre è […]

  

La PIAZZA per chi soffre – Un po’ di cosine da togliere alla F1 per soffrire di meno

PLAYSTATION

- Paolo Alberto Baj –  Togliamo 180 mescole con colori e colorini che manco i bambini all’asilo con i pastelli colorati… togliamo i limiti al consumo, tutti hanno lo stesso serbatoio e se si spinge troppo si resta a secco… togliamo mille bottoncini dai volanti con informazioni riguardanti tempo,etc e che i piloti sentano la macchina invece di fare gli ingegneri… rimettiamo la ghiaia fuori dalle curve cosi’ ciao ciao tagli legali, semilegali, non legali ma legalizzati, legali fino a prova contraria (un mese dopo, quasi come il doping…)… togliamo tutti i sistemi che truccano i sorpassi… togliamo i commissari […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2018