Giallo Alonso – «In F1 la salute dei piloti non conta”. Parla Ceccarelli, il medico del Circus

McLaren-Honda Announces New Driver Line-Up For 2015

  Ecco l’intervista uscita oggi su il Giornale. Le due chiacchiere fatte con il dottor Ceccarelli, direttore della struttura medica che segue il Circus, mi hanno illuminato sulle omertà della F1 e, soprattutto, sulla superficialità di molti dei suoi attori. In primis piloti e team. ————-  “Vede», dice con la voce calma di chi per mestiere deve prevenire e curare e aiutare. «Vede, dal punto di vista del rapporto con i medici, la F1 è un mondo particolare, una disciplina dove al centro c’è la macchina e non l’atleta». Riccardo Ceccarelli è il fondatore e direttore di ‘Formula Medicine’, la […]

  

F1 Tutto come previsto: Alonso rinuncia al primo Gp. E il giallo non è ancora finito

Qui di seguito l’articolo uscito stamane su il Giornale in cui si anticipava la rinuncia di Alonso al Gran premio d’Australia. Domani ne uscirà ovviamente un altro visto che alle 13,07 di oggi la McLaren ha comunicato che Fernando, su consiglio dei propri medici, ha deciso di saltare il primo appuntamento. E sul tema c’è ovviamente molto da dire e scrivere. Anche perché questa misteriosa vicenda è ben lungi dall’essere terminata. E non mi convince neppure più di tanto l’appuntamento dato da Alonso per la seconda gara, in Malesia, il 29 marzo. L’ARTICOLO: <Sto bene, tornerò presto» dice Fernando nel […]

  

GP di Australia – L’ANALISI TECNICA di Enrico Benzing

Il volto nuovo di questa Formula 1-2014, 1.600 cm³ turbo- sovralimentata e doppiamente sorretta da motogeneratori elettrici, è caratterizzato da una pressione di sovralimentazione del tutto libera e da una inflessibile limitazione di consumo-carburante, come quantitativo alla partenza e come flusso durante la gara. Dal primo punto di vista, la varietà delle scelte ha tenuto banco per tutta la durata dell’esordiente G. P. d’Australia; per il secondo aspetto, costato la squalifica della Rbr di Ricciardo, il rigore è d’obbligo e sacrosanto è il provvedimento, che deve chiudere la porta a qualunque favoritismo o manipolazione. Doveroso, quindi, dare la precedenza a […]

  

Gp di Australia – PAGELLIAMO INSIEME – Alonso preoccupato dalla F14T, ma rasserenato dallo stato di forma di Raikkonen

8 ROSBERG Primo Niente 10 solo perché quando finisci la gara con 26’’ sul secondo (35 sulla Ferrari) significa che sotto il sedile hai un missile. Bello e romantico il regalo offerto dalle corse e dai ricorsi storici: Nico numero 6 vince dove (era però Adelaide) suo padre, numero 6, vinse il primo Gp d’Australia nel 1985. 10 RICCIARDO (2° e squalificato)  Paga colpe non sue: la grana benzina della Red Bull. Ma quello che ha fatto in casa sua, alla prima occasione, al debutto nel team resterà cosa grande. Peccato che il suo sorriso che illumina sia stato spento […]

  

F1 Gp Australia – DETTO TRA NOI L’analisi post Gp di MINARDI: “E’ successo tutto e il contrario di tutto… tranne il vincitore”

- di Gian Carlo Minardi – La Formula 1 è incredibile. In 15 giorni gli ingegneri hanno ribaltato ogni pronostico. E’ successo tutto il contrario di quanto ci si aspettasse, tranne il vincitore. 15 vetture al traguardo con solo 1 safety-car anche se la variabile consumi ha fatto la sua prima vittima a Gran Premio concluso, in attesa dell’appello presentato dalla Red Bull. Con la nuova classifica siamo passati dai 3 piloti appartenenti a tre “rioni” diversi ai 3 piloti di 2 casacche: Mercedes e McLaren. Insomma un podio tutto motorizzato Mercedes. La Mercedes si conferma al top, sia come […]

  

F1 Gp Australia, vince Rosberg, Alonso 5° anzi quarto per la squalifica di Ricciardo – La Ferrari comunque non c’è e rincorre di nuovo. Ci sono invece i baby prodigio… Negli altri team

Né geni né scemi, ma lenti… e se non altro, visto quanto combinato dalla Red Bull… corretti! Alonso attento e conservoso e titubante 5° che poi diventerà quarto Raikkonen stile ultimo anno in Ferrari 8° (sarà poi settimo) e decisamente perfettibile: mai in gara e pasticcioso. La Ferrari torna dall’Australia con questa inquietante sensazione addosso. Punto e purtroppo non a capo. Perché d’ora in poi basta rivoluzioni tecniche  e bisogna invece lavorare tanto tanto tanto su questa strada, ma è chiaro che si rincorre di nuovo. Per dirla con Alonso: “bene due auto al traguardo e 10 punti in più […]

  

#F1, i capricci del più bravo e la #Pirelli che gli dice no

Mi vengono i nervi. Dico. Ha fatto doppietta, è in testa a entrambi i mondiali effeuno, ha vinto gli ultimi tre campionati di fila, gli dicono un giorno sì e l’altro pure che è un mago, che è il più bravo, che lo vorremmo con noi, che tutti lo vorrebbero, che gli altri sono dei pincopalla e non capiscono nulla e ce ne fossero come lui e com’è bravo bravo bravo…   E lui che fa?   Lui fa i capricci. Perché tutti negano ma pare, sembra, si dice che Lui abbia chiesto alla Pirelli gomme meno morbide, meno sensibili, […]

  

#F1 In Australia #Raikkonen se li beve tutti. #Alonso 2, #Massa 4. Ma era il caso di rallentare subito Felipe?

  Okkkeeeyyy Scrivo a caldo. Prima di finire nel frullatore dei bla bla e delle analisi tecniche e dei team manager che dicono e dei piloti che non dicono. Per cui metteteci la tara, Please. Sono felice per la Ferrari e per l’amico Domenicali perchè c’è stata più Rossa che Red Bull e più piloti di rosso vestiti che bibitari. Alonso 2 e Massa 4 sono una gran bella cosa. Sono felice perchè Raikkonen che sbevazza champagne fa felice lui due volte e il sottoscritto tre volte perchè la sua classe, quando vuole e quando non stappa e brinda altrove, […]

  

#F1 Ecco i primi tempi australiani. Ecco le prime riflessioni. Ecco le prime paure. Ecco i primi sospetti

Okkkkkeyyy La top dei tempi della doppia di libere australiane è questa. Per cui ci capiamo poco di Effeuno ma abbastanza per aver intuito che la Red Bull si nascondeva, che la Ferrari è meglio rispetto all’ultimo Gp del 2012 perchè sul passo gara e con le medie sia l’Alo furioso che il Felipe desideroso vanno bene parecchio (patiscono con le super soft e il kers traditore), che la Mercedes non è un bluff e che la McLaren qualche problema vero ce l’ha. Quanto alla Lotus, è lì, pronta ad azzannare. Dulcis in fondo, non poteva mancare il capitolo sospetti […]

  

Ci siamo, sta per partire questo mondiale #F1 così gommoso da non convincermi

Domani, lunedì, su il Giornale, doppia pagina sulla effeuno. Finalmente si torna a fare sul serio, i motori s’accendono. Venerdì in Australia. Nel paginone, l’amico e maestro Benzing mena, come sua abitudine, sberle tecniche a destra e manca. Lo fa con la consueta schiettezza. Meglio dire durezza. Mi piace tantissimo. Leggere per credere la sua analisi pre mondiale. Entrambi guardiamo con diffidenza questo campionato alle porte (come i due passati) perché sarà inevitabilmente caratterizzato dal fattore show, imprevisti, roulette. In una parola, gomme. Polimeri voluti dal Circus, nel senso degli stessi team, nel senso che hanno fortissimamente assecondato un fortissimo […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019