John & Jenson BUTTON, una bellissima storia d’amore

Ieri è morto John Button. Papà di Jenson. Questo papà qui a lato che vedete con questo bimbo bello e biondo, cioè Jenson. Questo papà che vedete emozionato per il figlio campione. Questo papà aveva 70 anni e dei 249 Gp corsi da Jenson ne aveva perso uno solo, nel 2001, causa malattia. Ieri l’ha tradito un infarto. Così se ne va un altro pezzo della Formula uno che non c’è più. Perché tutto ciò che i piloti robottini non possono più fare o non fanno più o non hanno tempo di fare, in fondo John aveva sempre provato a […]

  

DETTO TRA NOI – Gian Carlo MINARDI presenta il Gp del Giappone: “Pista vera, per uomini veri e… macchine vere. Quella volta che la McLaren ci fece un favore senza saperlo”

-di Gian Carlo Minardi-  Dopo gli ultimi appuntamenti corsi sui due circuiti più moderni in calendario , Singapore e Corea, la Formula 1 si appresta ad arrivare sul tracciato storico di Suzuka, teatro di sfide memorabili tra Senna e Prost ed in molte occasioni determinante per assegnare il titolo di Campione del Mondo. Suzuka è un tracciato “vecchio stile” caratterizzato da settori veloci e lenti con diversi spunti per i sorpassi, dove ogni errore si paga pesantemente; le vie di fuga non sono così ampie come negli impianti moderni.  Un circuito tosto per  piloti e macchine, potremmo aspettarci pertanto qualche […]

  

IL COMMENTO CHE… SPACCA!!! Stavolta è una pagella che spacca. Riguarda Alonso, le gomme, questa strana F1 e tutti noi che scriviamo, leggiamo e commentiamo POLEmicamente

- di Paolo – VOTO 0 ad ALONSO Perche’ prima vorrebbe l’auto di qualcun altro, poi perche’ al muretto sono scemi, poi perche’ le gomme ce l’hanno con la sua auto ma meno con quella degli altri…nelle lamentele manca sempre una piccola analisi su se stesso (non per quello che fa in pista, anzi tanto di cappello..sono rari gli errori di guida), ma per la capacita’ di sviluppo della macchina (prima e durante la stagione) perche’ ingegneri o no il pilota ci mettera’ il becco (spero) VOTO 10 ad ALONSO (sulla fiducia) Perche’ ha detto di smetterla con la storia […]

  

Libere in Corea. Vettel sorride perché stavolta lo fischieranno in pochi… non c’è pubblico. Vola Hamilton, Massa meglio di Alonso

Se non altro, lo fischieranno in pochi. Stavolta. Di questo Seb Vettel ne ha la certezza. Non è merito d’improvvisa simpatia, bensì del pubblico coreano. Che non è più civile di altri, semplicemente, per dirla con l’amico Stefano Mancini della “Stampa”, semplicemente il pubblico non c’è. Zero persone in Corea, zero fischi. Punto. E poi cos’è questa storia stucchevole della simpatia di Vettel. I fischi arrivano per eccesso di dominio e di sospetti sulla Red Bull (a tal proposito date un occhio a www.F1analisitecnica.com). Tanto più che Seb, se non altro, è uno dei pochi piloti che se lo incroci […]

  

F1 Gran Premio di Singapore – DICO TUTTO – L’analisi tecnica dell’Ingegner BENZING

-di Enrico Benzing – G. P. di Singapore – L’intera analisi del G. P. di Singapore è condizionata, anzi, fortemente condizionata dal ruolo giocato dalle gomme, in termini eccessivi di sofficità, tanto da considerare che è venuto il momento di chiedere alla Fia-Tv la proibizione, in futuro, dei salti di categoria, come in questo caso, da “super-soft” a “medium”. È sempre tecnica, si dirà. Sì, ma entro limiti accettabili, mentre in questo caso, in una distesa oceanica di riccioli di burro nero, emblema di una civiltà dello spreco, si è andati troppo oltre. Rinfacciatelo all’ineffabile “duo” Ecclestone-Hembery, che guarda solo […]

  

Vince Vettel. Alonso 4°. Col catenaccio la Ferrari incatena se stessa. E in F1 debutta l’auto senza pilota

Gli urletti insopportabili di Seb Vettel, “yahh, yahhh, yes, yes, ho vinto la corsa di casa”, finalmente, perchè non gli era mai riuscito per cui giustamente felice. Gli urletti di Vettel che più o meno va a riprendere su Alonso i punti ceduti con il ritiro inglese, quindici ne aveva persi e tredici  guadagna adesso e sono 34 punti di vantaggio. E poi i gelidi silenzi di Raikkonen che finisce secondo di un niente dietro al tedeschino e bisogna vedere che cosa andrà a dire a Grosjean, terzo, che un po’ l’ha fatto penare prima di cedere posizione e però […]

  

Come ti dimentico il morto in F1

Domanda a bruciapelo? Che cosa è accaduto a Montreal? NO. Non parlo della vittoria di Vettel. MA NO, non parlo neppure di Alonso secondo… A Montreal è successo che è MORTO Mark. Chi Mark? Mark Robinson, 38enne commissario di pista. Vero che l’avevamo e l’avevate già dimenticato.  Vero che era già stato archiviato nel retrobottega dei pensieri, retrocesso nei ricordi, declassato fra le notizie? D’altra parte come ricordarlo se c’è da parlare di gomme gomme gomme, di pit stop e soste e strategie, di test segreti e processi e tribunali e ali e alette e nuovi scarichi… MA CHE DIAMINE, […]

  

#F1, arrabbiarci è servito!!! Mi piace crederlo. Dalla Spagna Pirelli cambia le gomme dure. Tornano quelle del 2012

Ottima scelta. La Pirelli torna sui propri passi. Previo consenso dei team. Previo, soprattutto, consenso di Mister E. Nel senso di Ecclestone. Non so se la Casa milanese abbia puntato i piedi. Non so se abbia detto no, se abbia aggiunto… basta no!!! Se abbia tuonato con tutti del tipo “non abbiamo alcuna intenzione di prestarci ad altre  figure di emme con gomme che si sciolgono o durano un nulla”. Non lo so. MI PIACE PENSARLO, PERO’. Mi piace pensare che anche nel pieno delle trattative per il rinnovo dela fornitura per i prossimi anni, i manager milanesi abbiano avuto […]

  

#F1 Gran premio della Cina – DICO TUTTO – L’analisi tecnica dell’Ingegner ENRICO BENZING

Ecco l’analisi tecnica post Gran premio della Cina dell’Ingegner Enrico Benzing. Occhio perché DICE TUTTO e svela il segreto del grande progresso ferrarista.  Un’avvertenza però:  la seconda parte dell’analisi è per veri esperti. Una vera lezione di tecnica della F1.   di Enrico Benzing G. P. della Cina – L’analisi del G. P. della Cina è una esaltazione della scuola tecnica della Ferrari, “leader” dei costruttori tradizionalisti, che – finalmente – hanno dato scacco matto alle spregiudicate trovate di Adrian Newey e della sua Rbr. Rimane in auge il solo problema-gomme, che sarà meglio chiarito più avanti. Ed eccoci pronti […]

  

#F1 in Cina. Hamilton pole, Alonso 3. Che tristezza: tutti fermi ai box per non rovinare le scarpette della festa

L’unica nota platealmente positiva partorita dal ridicolo show di Shanghai è una nota assolutamente personalistica. E cioè di positivo c’è che Fernando Alonso ha ristabilito le gerarchie in qualifica, interrompendo la serie di Massa. Dopo quattro Gp, lo spagnolo è di nuovo davanti al brasiliano, lui terzo e l’altro quinto. Non c’è dunque la pole sperata, non c’è nemmeno la prima fila attesa visto che il duo ferrarista l’aveva occupata nelle ultime libere sempre a gerarchie ristabilite. Cioè con Alonso primo e Felipe secondo. Però sia Fernando che Domenicali sono ottimisti per la gara. In effetti il festival artificiale inizia […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019